Pages Navigation Menu

Indipendenza!

BANCA POPOLARE DI MAROSTICA: tutto quello che vi nascondono

BANCA POPOLARE DI MAROSTICA: tutto quello che vi nascondono

MAROSTICASCACCHILo scorso anno la nostra redazione ha pubblicato un rapporto molto serio sull’operato della Banca. Pubblicammo i dati di agenzie di rating internazionale, pubblicammo una serie di dubbi sull’operato di impiegati e capi, e sul modo di inzuppare i clienti di azioni e obbligazioni. Inoltre ci prendemmo la briga di domandare con quale piano venne acquistata una banca fallita come quella di Treviso in un operazione che ha drenato completamente le casse della banca. Sottolineammo la conflittualità di interessi di alcuni membri del consiglio diamministrazione tra cui Rubbo. Sottolineiamo con dispiacere la nomina recente di Lorenzo Bertacco nel consiglio di aministrazione, persona nota ed inzuppata dove si socializzano i costi e si privatizzano i profitti: politica, servizi, banche…….. Sottolineiamo anche l’aroganza con cui il direttivo della Banca Popolare ha commissionato un lavoro di 12 milioni di euri per la costruzione di una nuova sede che invece godrà la Banca Vicentina, costruita con i soldi dei fessi degli azionisti della Popolare di Marostica.
Da una parte i risparmiatori sono stati spogliati: imbottiti di azioni e obbligazioni, dall’altra i soldi sono finiti in affari poco chiari e demenziali.
Chi ne ha guadagnato da tutto questo? Vogliamo i nomi di chi ha distrutto la Banca Popolare di Marostica, vogliamo che i suoi amministratori vengano consegnati alla giustizia e i loro beni sequestrati fino a quelli dei parenti, puttane ed amanti piu stretti!
E aggiungiamo che i ceffi della banca hanno denunciato a destra e manca chi gridava la verità e metteva a nudo le loro porcherie. E stata adoperata la polizia per effettuare perquisizioni ed intimidazioni. Ma questi furboni non hanno capito che con internet non possono competere e tutti gli stronzi che producono vengono e verranno a galla. Ringraziamo le autorità Islandesi per continuare ad aiutarci e fare vera informazione. Purtroppo i giornali Veneti (Gazzettino, Gionale di Vicenza..) e italiani silenziano perché sono collusi con le banche. Noi diciamo la verità perchè non siamo finanziati e in nessun libro paga troverete il nostro nome.
Passiamo ai fatti:
1)Le azioni sull’ultimo bilancio ufficiale della banca erano valutate 94 euro! la verità è che invece vengono contrattate oggi al borsino a 18 euri! Gli azionisti sono oggi 5 volte più poveri, e ciò sotto il silenzio e menzogna generale.
2)Centinaia di persone risparmiatori in vecchia età sono stati contattati e spinti a comperare azioni ed obbligazioni con l’illusione che valessero molto. In questa opera convincitrice vi sono oltre ai direttivi anche gli impiegati che presto resteranno disoccupati ed indagati. Costoro si sono tirati la zappa sui piedi ed hanno cooperato all’autodistruzione assecondando sempre e solo il direttivo.
3)La Banca Popolare di Marostica è stata commissariata in questi giorni, destituito l’intero consiglio di amministrazione, e la banca d’Italia nominerà un commissario addetto alla liquidazione dei creditori. Vi sono indagati per frode e seguiamo con interesse le loro vicende.
4)L’unico acquirente è la Banca Popolare Vicentina che mette sul banco 1 azione sua contro 5 della Banca Popolare di Marostica. Non soldi ma azioni ecco che cosa avranno in mano gli azionisti: nculati fino in fondo. Spesso gente anziana, raggirata dalle parole e bilanci rassicuranti, addolciti dalla classica pacca sulle spalle o dall’impiegato che vi veniva a cercare al bar o a caxa per rifilarvi spazzatura!
5)Le obbligazioni verranno monetizzate se e in misura alle capacità liquidatorie. I nostri esperti prevedono che saranno solvibili fra il 50% e 30% del loro valore nominale!
6)La maggior parte degli impiegati finiranno sulla strada e per loro non ci sarà neppure la cassa integrazione o mobilità, perchè non ci sono soldi. Molti di loro se lo meritano, perche hanno cooperato alla distruzione della loro banca proprio grazie al loro servilismo incondizionato. Gli sportelli della banca verranno assorbiti ed unificati a quelli della Vicentina.
Concludiamo dicendo che, questa tragedia è frutto di premeditazione e getta migliaia di persone nell’angoscia, truffati e derubati.
Vogliamo la testa dei colpevoli, vogliamo che una buona volta vengano messi in manette quella gente, in giacca e cravatta, che con il sorriso e le belle parole ha fregato migliaia di persone.

468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement