Pages Navigation Menu

Indipendenza!

BANCHE ITALIANE: IMMINENTE PRELIEVO FORZOSO?

BANCHE ITALIANE: IMMINENTE PRELIEVO FORZOSO?

prelievo-forzoso-conti-correnti_718_x_430Questa è la voce che gira nei corridoi di chi non è informato. Sicuramente è una voce diffamatoria e noi teniamo le distanze. Vogliamo invece dissipare ogni dubbio e rassicurare chi ancora da fiducia alle banche. Le banche italiane godono di enorme solidità, sono piene zeppe di soldi, di oro. Lo stato italiano attraverso l’anagrafe fiscale non attuerà mai questa operazione, perchè lo stato italiano gode di ottima salute, è ricchissimo e trabocca di denaro. Lo stato italiano rispetta i cittadini, non si sognerebbe mai di vessarli. La situazione economica è brillante e tutti i cittadini stano pagando le tasse con entusiasmo. L’inflazione regredisce, i beni di consumo diminuiscono di prezzo e vi saranno sostanziali aumenti degli stipendi, delle pensioni.

I risparmiatori, hanno denaro, bot, azioni, obbligazioni, fondi. Questi beni non verranno mai toccati. Invitiamo a mantenere la tranquillità e a non portare I propri averi all’estero.

Fra l’altro lo stato italiano, sempre grazie alle banche, sta monitorando le vostre cassette di sicurezza, così per sapere cosa fate, quando le aprite, perchè, come mai, così vi possono aiutare anche ad aprirle. Non preoccupatevi, non occorre aprire conti all’estero o portare il denaro in cassette di sicurezza all’estero. Le vostre banche italiane sono sicure, i direttori e gli impiegati sono li per aiutarvi e vi dicono sempre e solo la verità.

Comperate Bot, sono la scelta migliore per chi crede nell’italia, per chi la vuole salvare. Suggeriamo di acquistare azioni bancarie perchè cresceranno come il lievito e sono monetizzabili all’istante! Fidatevi e non credete alle voci, ai ragazzini diffamatori che scrivono sul web o con le bonbolette sui muri.

Fidatevi dei giornali italiani, ascoltate la radio italiana e specialmente fate quello che vi dicono in tv. Loro hanno molta cura e amore per voi e I vostri risparmi.

Invitiamo alla calma. Fidatevi, qui, da noi non succederà mai quello che sta succedendo a Cipro o in Grecia. Nessuno toccherà i vostri soldi.

468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement