Pages Navigation Menu

AGENZIA DELLE ENTRATE: UN RACKET LEGALIZZATO

Posted on Mar 15, 2014

Senza censure la verità su ciò che avviene quotidianamente nel nostro Veneto. State lavorando nel vostro capannone e si presentano alla porta i soliti rappresentanti dello stato, quelli dell’agenzia delle entrate? Non sono neppure più i meridionali arroganti di 20 anni fa, ma tutti Veneti doc che vi parlano la vostra lingua e vi dicono subito in modo sfacciato: “varda, i ne manda tiràr su schei, dime ti cosa, si no la tiremo longa e te toca pagar de pì”, tradotto “stammi assentire, ci mandano a raccogliere denaro, dimmi tu quanto e su cosa, se no la tiriamo lunga e poi paghi dippiù”. Ci siamo capiti? Questo è il tono di chi rappresenta lo stato italiano, e non solo dei dipendenti dell’agenzia delle entrate, ma di vigili urbani, di carabinieri, di guardia di finanza, ispettorato al lavoro……quando vi fanno...

Read More

IL GIOCO D’AZZARDO: COME LO STATO ROVINA LA SOCIETÀ

Posted on Mar 15, 2014

Tutto legale s’intende! Se un padre di famiglia delapida lo stipendio giocando con le macchinette è tutto legale. Se un pensionato si brucia la pensione in un solo pomeriggio giocando con queste macchinette infernali è tutto normale. Famiglie intere alla rovina, anziani distrutti, la società rovinata, con le madri e i figli che ne fanno le spese… Ecco a cosa porta il gioco d’azzardo e queste macchinette infernali da cui lo stato italiano trae profitti enormi per pagarsi i privilegi! Tutto legale come il monopolio di stato sul tabacco che miete decine di milioni di morti in tutto il mondo ogni anno. Ecco la moralità dello stato italiano, ecco chi abbiamo davanti. Non dobbiamo avere nessuna paura di distruggere questo inferno, questa istituzione criminale di assassini chiamata italia. Distruggiamo l’italia, facciamolo per noi, per le nostre famiglie, per i...

Read More

LE DITTE MERIDIONALI E GLI APPALTI PUBBLICI IN VENETO

Posted on Mar 15, 2014

Falliscono a metà lavori, inculano tutti i fornitori e chiudono, lasciando le strade, gli acquedotti, gli edifici a metà o mezzi disfatti, creando disagi, rabbia, e beffando l’economia di chi invece sa lavorare, l’economia delle nostre aziende Venete. È questa la storia delel aziende meridionali che vincono gli appalti nelle nostre terre Venete. Questa è la concorrenza che i Veneti si trovano a subire. I Veneti vengono controllati fino all’osso, mentre queste ditte meridionali ben colluse con carabinieri, guardia di finanza ed ispettorato, godono di privilegi inauditi: zero controlli, accomodamenti, fallimento precoce, favoritismi e cameratismi fra meridionali e pubblici ufficili al limite della dignità. Ecco un altro modo di brutalizzare il nostro lavoro e capacità, oltre a generare disagi e sfiducia....

Read More

L’ITALIA STA MASSACRANDO I NOSTRI ALBERGATORI

Posted on Mar 15, 2014

Migliaia di multe per cifre da 300 a 600 mila euri stanno arrivando a raffica su tutti gli albergatori Veneti. Il fisco, l’ispettorato al lavoro, la guardia di finanza, i nas,… tutta questa banda di farabbutti italiani, stanno massacrando e portando alla disperazione i nostri imprenditori alberghieri e ristoratori. Come? Il DVR (Documento Valutazione Rischi) entrato in vigore lo scorso anno è un documento ambiguo che si presta a varie interpretazioni. Il problema è la data certa con cui vengono certificate le operazioni riportate. L’unico modo sarebbe chiamare ogni volta che si assume un lavoratore a chiamata, il notaio o correre all’ufficio postale! In mancanza di ciò, gli sbirri italiani hanno appioppato migliaia di multe colossali ai nostri imprenditori. Poi si sa, ridurranno di uno zero, ma comunque si tratta di portare alla disperazione un settore già penalizzato dalla...

Read More

LA MAFIA VERA: ISTITUZIONI ITALIANE

Posted on Mar 15, 2014

Lo sapevate che ogni qualvolta viene letto un sindaco, un governatore, un consiglio comunale, provinciale o regionale o addirittura un governo nazionale dello stato italiano, i vertici hanno il privilegio di nominare i nuovi presidenti, consiglieri ed amministratori di migliaia di aziende e aziendine che forniscono e producono servizi di ogni genere? Gas, strade, corrente, acqua, consorzi, cooperative…si tratta di migliaia di realtà dove l’elezione in queste strutture comporta l’erogazione di uno stipendio da posizione che può arrivare anche a qualche milione all’anno di euri si intende. Questo discorso, lo ripetiamo, vale per i comuni piccoli come per le grandi città, le provincie e regioni. Questo discorso viene poi esteso anche ai prefetti, ai giudici, ai magistrati, agli ambasciatori e a tutta una serie di parassiti che lavorano nelle strutture italiane e che ci dissanguano per pagare. I politici...

Read More

RECICLARE DENARO ATTRAVERSO I CENTRI COMMERCIALI VENETI

Posted on Mar 2, 2014

Calabresi, Siciliani, Napoletani, Pugliesi stanno reciclando denaro a tonnellate. Il tutto sotto l’indifferenza e connubio delle autorità italiane. La guardia di finanza sa e tace, mentre gli imprenditori Veneti costretti a pagare tutto pagano anche questa concorrenza sporca dei soliti meridionali sponsorizzati dallo stato. Sono sorti e continuano a sorgere un enormità di centri commerciali che spacciano cibo e vestiti al solo fine di pulire denaro meridionale, quel denaro che prima veniva pulito attraverso l’attività edilizia. Come funziona? Qualcuno ha parlato, qualcuno sa e ci racconta. Esistono due modi per reciclare il denaro attraverso i centri commerciali. I prodotti principali sono 2: cibo e vestiario. Le tecniche distinte secondo queste due classi di prodotti. Nel vestiario si cerca di vendere a prezzi bassi e vendere il più possibile. In questo modo si fattura molto e si distrugge qualsiasi competitore...

Read More

LA DOTTRINA DEL PIL: BISOGNA CONSUMARE

Posted on Mar 2, 2014

Quale sarà la ricetta per coloro che predicano la crescita del Pil? “Per aumentare il Pil bisogna aumentare i consumi e la spesa”. E’ come se chiedessimo ad un produttore di armi quale è per lui la miglior soluzione per l’umanità. Ti credo che vi dirà che bisogna fare tante guerre! Per capire come ragionano i politici e tutti quegli esperti di economia che vengono pubblicizzati dai mezzi di comunicazione di massa, dobbiamo tener presente, che l’impostazione dell’economia mondiale, è basata su una serie di colonne portanti ma prive di una base reale. Ciò è avvenuto attraverso il meccanismo del credito, si è fatto leva sulla fiducia, sulla credulità delle masse. Facciamo un esempio: “Quanto valgono le azioni di Facebook?”. Se ne vendiamo un piccolo quantitativo, ve le pagano quello che è scritto sul listino di borsa, ma se...

Read More

BOT E TASSAZIONE

Posted on Mar 2, 2014

Lo stato italiano tassa i bot. Traduciamo: Lo stato italiano si è inventato una tassa sul debito! Vi preghiamo di seguirci nel ragionamento perchè la logica che anima chi governa lo stato italiano, è così perversa, così demenziale che crediamo sia necessario istituire un servizio di assistenza psichiatrica per coloro che pretendono di rappresentare e governano milioni di persone. Questi sono malati di mente. Spieghiamo in termini chiari e senza giri complessi che cosa sta accadendo: I politici italiani hanno speso e spendono soldi per pagare debiti o fare cose, ma ciò senza senza alcuna copertura finanziaria. Allora per recuperare i soldi, stampano dei pezzi di carta chiamati BOT (buoni ordinari del tesoro), e promettono di dare un interesse a chi avrà il coraggio di comperarli. Chiedono alle banche di venderli ai poveri malcapitati che decidono volontariamente e per...

Read More

LE CHIAMANO RIFORME MA SONO TASSE, TAGLI E BOT

Posted on Mar 2, 2014

Sappiamo cosa si nasconde dietro la parola riforme. Noi indipendentisti tifiamo Renzi perchè sappiamo che porterà lo stato italiano al baratro completo, noi ci rirenderemo la nostra libertà lontano da questa tragedia e ricomincieremo a sperare. La fase del saccheggio finale è cominciata, si tratta di una fase in cui diventa chiaro il suicidio del sistema. La prova più nitida è quella di tassare i Bot. Vengono penalizzati quei soggetti che sono così fessi da comperare od aver comperato titoli di debito italiano. Tifi italia? Vuoi aiutare l’italia comperando debito pubblico attraverso l’acquisto di bot dello stato italiano? Ecco, lo stato italiano non può più pagare le pensioni e gli stipendi agli statali e politici, e allora inizia in modo masochista a tassare quei poveri idioti che lo hanno finanziato finora. bella prova di riconoscenza; ma agire così rappresenta...

Read More

ECCO PERCHE CI VUOLE LA RIVOLUZIONE!

Posted on Feb 16, 2014

Guardate il grafico allegato, la banca d’italia è la fonte. Nel corso degli anni il reddito dei giovani è calato e coloro che dovrebbero fare una famiglia si ritrovano miseri con redditi più bassi dei vecchi pensionati. Questo è un paradosso perchè le generazioni produttive vengono messe al muro, non figliano, non hanno speranza e vengono sfruttate all’inverosimile. I vecchi distruggono la società e lo possono fare perchè sono una massa di voti abnorme e i politici, anche loro vecchi, ne approfittano e si garantiscono il privilegio in uno scambio che dura da mezzo secolo. I vecchi invadono la politica, invadono ogni luogo di potere, ogni ufficio, hanno tutto: magistratura, prefettura, potere politico, finanziario, consigli di amministrazione, sedie illustri, giornalisti, acacdemici, generali, colonnelli… Quello che è successo è che tutto è stato dato ad una generazione che è in...

Read More

LE BANCHE ITALIANE NON PRESTANO SOLDI: A COSA SERVONO?

Posted on Feb 16, 2014

Avete una qualsiasi attività e vi servono i soldi per migliorarla? Avete un’idea ma vi mancano i soldi per realizzarla? Avete bisogno di realizzare un sogno ed avete bisogno di un prestito? In tutto il mondo vai da qualcuno che ti presta i soldi ti metti daccordo sugli interessi e delle garanzie materiali (terreni, case) ed incominci a fare? Nel mondo occidentale questa attività è praticamente monopolizzata dalle banche che hanno la quasi esclusiva della raccolta e prestito monetario. Vuol dire che se uno si sogna di fare raccolta di denaro per prestarlo agli altri facendo concorrenza alle banche, questa attività è illegale! E se le banche come sta avvenendo oggi non prestano più soldi a nessuno, a cosa servono? Le banche sono monopoliste di una attività che non esercitano più. Ma che cosa stanno facendo allora? In questo...

Read More

È PROIBITO SCRIVERE CHE L’ITALIA È FALLITA

Posted on Feb 5, 2014

Vi alleghiamo un articolo che sta facendo il giro del mondo. Nel 2011, noi e tutta la stampa mondiale scrivemmo la pura verità e cioè che lo stato italiano è fallito. La notizia veniva silenziata in tutta la stampa italiana e in pochi fecero in tempo a vendere le azioni, le obbligazioni, i bot, i fondi pensione, i titoli assicurativi e fondi comuni made in italy, quelli cioè che vi hanno rifilato le banche del vostro paese attraverso direttori farabbutti e consulenti finanziari ben profumati, tutti si intende coadiuvati da bilanci fasulli che la banca d’Italia ha sottoscritto. La gente furba ha venduto tutto ed ha portato i soldi all’estero, ma milioni di vecchi che leggono il Gazzettino o Repubblica o guardano la Rai e Mediaset, sono rimasti con il due di coppe in mano ed oggi incominciano a...

Read More

L’INPS È FALLITA: L’ITALIA VI HA FREGATO

Posted on Feb 5, 2014

Pubblichiamo i dati. Non c’è più nulla da commentare, le fonti fra l’altro sono italiane. Le conseguenze a breve: chi ha la pensione gli verrà ridotta di almeno la metà, chi non ce l’ha non l’avrà. Tutti i vostri soldi e contributi se li sono mangiati. La cassaforte a Roma è vuota!   Quanto incide la spesa pensionistica sul Pil ANNO INCIDENZA % 2010 11,50 % 2011 11,51 % 2012 11,60 % 2013 16,21 %   La situazione patrimoniale dei principali fondi previdenziali CATEGORIE E MILIARDI DI EURO Lavoratori dipendenti -119,4 Coltivatori diretti -80,1 Artigiani -48,2 Commercianti 1 Parasubordinati 96,7 Gestione speciale dipendenti della Pubblica amministrazione -37,7 Gestione prestazioni temporanee ai lavoratori dipendenti 179,9 Totale gestioni previdenziali -3,8 mld Fonte: Bilancio di previsione 2014 Inps   L’erosione del patrimonio Inps negli ultimi anni ANNO MILIARDI DI EURO 2009 41,5...

Read More

COME LEGALIZZARE UN MASSACRO DI MASSA

Posted on Feb 2, 2014

Come far passare per un atto umanitario un massacro? Gli olocausti di Ebrei, di Armeni, degli Indiani nativi delle Americhe, sono degli esempi utili che ci permettono di capire le dinamiche e le cause. In genere questi massacri sono solo il corollario finale di un meccanismo che gradualmente spoglia, ridicolizza, umilia, angherizza, impoverisce, espropria, ghettizza, censura un gruppo sociale, etnico, religioso, linguistico…. Questo studio ci serve a capire la dinamica presente in cui gli stati come la Grecia e quello italiano stanno portando la popolazione suddita verso il baratro. Le statistiche sul futuro ci dicono che la vita media dei sudditi sotto dominazione italiana è destinata a calare. Già adesso centinaia di migliaia di persone in depressione abusano di psicofarmaci e molti si ammalano non solo di malattie psichiatriche ma sviluppano malattie nei più svariati organi ed apparati, che...

Read More

SCOOP: LO STATO ITALIANO VUOLE ABBASSARE DEL 40% GLI STIPENDI DEGLI STATALI

Posted on Gen 30, 2014

Si tratta di uno scoop. L’informazione è stata intercettata nelle comunicazioni private di due pezzi grossi del governo e noi ve la diamo in anteprima. Ecco il tramaccio: L’Elettrolux, azienda Svedese, nel suo stabilimento di Pordenone non è più in grado di essere competitiva pagando stipendio+contributi agli operai Veneti. Il problema è che il carico contributivo che lo stato italiano impone non permette più ad un operaio Veneto di essere competitivo sul mercato. L’elettrolux ha deciso perciò di chiuderlo, al che lo stato italiano attraverso i sindacati ha deciso di inscenare un teatrino. Sindacati, Governo italiano ed Elettrolux si sono già incontrati ed hanno deciso i seguenti punti: -il carico contributivo non deve essere toccato e nominato -la differenza di competizione la devono mettere gli operai con i loro stipendi I giornali italiani aiuteranno a fare il resto pubblicizzando...

Read More

I VENETI PAGANO GLI OSPEDALI PER TUTTI!

Posted on Gen 30, 2014

Lo sappiamo, la sanità di Napoli, della Puglia, della Calabria di Roma è allo sfascio. Rubano, rubano, diventano dottori comprando i certificati, ammazzano la gente in sala operatoria. Le regioni che dovrebbero mantenere il servizio sanitario non hanno il denaro per far rubare ancora di più, e così i meridionali vengono a farsi operare negli ospedali del Veneto! Decine di migliaia di persone dal meridione vengono a farsi operare e a sfruttare le nostre strutture Venete, pagate non con i soldi dello stato italiano (in buona parte Veneti), ma addirittura con i soldi della Regione Veneto, con quei soldi che dovrebbero essere usati per i Veneti e solo per i Veneti e che invece finiscono per mantenere servizi che sfruttano i soliti meridionali e i soliti africani arrivati con il canotto. Lo ripetiamo, i razzisti sono coloro che rubano...

Read More

LA STAMPA ITALIANA PUBBLICA BUGIE

Posted on Gen 30, 2014

La situazione si aggrava, vi facciamo due esempi di come è facile imbrogliare con le statistiche. Primo esempio: “Il saldo della bilancia commerciale ha avuto un impennata del 10% nel 2013, grande risulato dell’export italiano”! Titoli di questo tipo ne troviamo a bizzeffe nella stampa di regime. Ma l’attivo viene calcolato sul Pil. Se cala il Pil (come avviene sitematicamente) allora l’export figura, in rapporto ad un Pil diminuito, come fosse cresciuto. Se mi esprimo in questi termini allora si che dico che è cresciuto, ma in termini reali e assoluti può essere anche crollato. Espresso in numeri. Primo esempio: Se l’export del 2012 è 10 e rispetto al Prodotto Nazionale Lordo totale 100. Se nel 2013 questo Prodotto Nazionale Lordo cala a 80, i 10 dell’export figureranno come un aumento del saldo della bilancia commerciale del 25%!!!! Ecco...

Read More

LE TRUFFE NEL SETTORE ALIMENTARE

Posted on Gen 30, 2014

Qualche anno fa un allora maresciallo dei carabinieri dell’Emilia Romagna ha ben pensato di raccogliere 2.000 tonnellate di formaggio scaduto, di lavorarlo, di macinarlo (etichette comprese!) e di reimmetterlo sottocosto sul mercato come grana da grattuggiare. La truffa è stata scoperta ma la notizia alquanto imbarazzante è stata quasi censurata e milioni di persone nel nord est si sono fottute un prodotto avvelenato. Nel nostro Veneto, alcuni anni, fa la polizia scopriva in una cella frigorifero gamberetti vecchi di 6 anni che i proprietari non esistavano a commerciare. La Parmalat vendeva latte con una quantità di antibiotici e testosteroni inaudita, tanto che i bambni che lo assumevano si ammalavano o addirittura si ritrovavano con le tette! La Coop è stata beccata ad adoperare latte vaccino vecchio di settimane, ribollito, filtrato che al contatto con l’aria diventava un mattone, questo...

Read More

I CENTRI COMMERCIALI ED IL RICICLAGGIO IN VENETO

Posted on Gen 30, 2014

Fino a qualche anno fa, tutto il meridione riciclava il denaro attraverso le attività immobiliari e l’arredo. Tutto il denaro frutto di spaccio, di estorsione, di prostituzione, di attività di qualsiasi genere (anche legali) finiva per essere reciclato nel settore delle costruzioni ed arredo. Tutto ciò è ben noto alle autorità e a coloro che in divisa hanno cooperato, taciuto ed ipocritamente accusato sempre il famigerato Veneto di essere l’unico a fare “nero”. Con la crisi lo stato italiano si trova alla canna del gas, non ha abbastanza soldi per garantire il privilegio ed è quindi assatanato a cercare soldi. In questa sua ricerca, mica va a toccare gli amici di mafia, ndrangheta e camorra, ma continua a massacrare gli imprenditori Veneti a succhiare il loro sangue e portarli all’esasperazione. La distruzione del tessuto economico reale Veneto è un...

Read More

I NEMICI DELL’INDIPENDENTISMO

Posted on Gen 26, 2014

I pensionati maschi odiano il cambiamento, hanno vissuto una vita per la pensione, per quella che credono una certezza. Non hanno vissuto come i vecchi di un tempo per il futuro dei figli e della famiglia, ma per la loro pensione, per poter dire addio ad ogni problema e vivere di vitalizio. Il pensionato maschio è un essere inutile, costui odia la politica, odia la dialettica, se ne starebbe tutto il giorno al bar a bere, a guardare il pallone o a parlare di scemenze, mentre i suoi figli sono disoccupati e non possono lavorare perchè il costo sociale delle pensioni è insostenibile per il mercato del lavoro. Il pensionato, brutto, rincoglionito è l’immagine dell’egoismo. Costui ha accumulato beni e denaro tutta la vita e li tiene immobili dentro le banche o lascia andare decrepiti gli stabili che possiede....

Read More

LA NUOVA TRUFFA BANCARIA

Posted on Gen 26, 2014

Dopo gli scandali bancari, che non sono finiti, nel senso che tutto il sistema finanziario italiano è crollato ma non lo si è ancora percepito, perchè la popolazione non va ad incassare in modo massiccio, è nata l’ultima invenzione malefica che le banche si sono invenatte I vecchi detengono i titoli, azioni, buoni postali, obbligazioni spazzatura prodotte nello stato italiano e come sappiamo proprio perchè vecchi non si muovono e vivono e preferiscono vivere di illusioni, l’illusione appunto di avere ancora dei risparmi sotto forma di carta. I vecchi vogliono certezze per potersi illudere, e le banche vendono certezze pe rilludere la gente. In molti però hanno capito e si sono accorti di essere stati truffati. Come continuare a fregare questi che si sono svegliati, come carpire loro anche quei pochi soldi salvati? Dobbiamo dire che i consulenti finanziari...

Read More

L’ORO DELLA BANCA D’ITALIA ESISTE ANCORA?

Posted on Gen 13, 2014

Durante la seconda guerra mondiale l’oro dello stato italiano veniva trasportato su un treno tedesco, ed intercettato in territorio Austriaco dalle truppe Statunitensi, le quali attuarono con il bene placito di Washington, il sequestro, e si impossessarono dell’oro quale bottino di guerra. Questa pagina di storia è ancora censurata dai mezzi ufficiali e gli Stati Uniti d’America perseverano nell’oscurare il saccheggio da loro compiuto, mentre sono estremamente precisi nel descrivere o ingrandire i saccheggi altrui. Fino ad un paio di decenni fa lo stato italiano continuò ad accumulare nuovo oro mantenendo forte l’idea che la popolazione fosse garantita da queste riserve. Fra l’altro se lo stato italiano avesse ancora l’oro nei bunkers di roma, con la sopravalutazione aurifera, lo stato sarebbe diventato 5 volte più ricco negli ultimi 9 anni, mentre ci risulta proprio il contrario. Lo stato italiano...

Read More

COME SALVARE LA BANCA POPOLARE DI MAROSTICA

Posted on Gen 12, 2014

Non entreremo più nel merito, dopo aver smascherato ed informato con onestà e senza paura, diamo un ultimo contributo al fine di salvare il salvabile. I circa 7 mila soci della Banca Popolare di Marostica si riuniranno il 15 gennaio alle 18.30 presso il palazzetto dello sport di Bassano in un incontro che possiamo definire epocale e straordinario. Noi non abbiamo titoli, non abbiamo curriculum economici, siamo molto più ignoranti dei precedenti direttori, vice e consiglieri, ma abbiamo capito che la banca Popolare di Marostica, più che di tecnici e luminari ha bisogno di amministratori onesti! Pertanto invitiamo prima di tutto a mandare via quelle figure losche intrallazzate con la politica che entrano ovunque e ricoprono cariche plurime. In secondo luogo sempre sulla stessa linea è doveroso perseguire tutti ed indistintamente coloro che hanno “consigliato”, certificato ed approvato bilanci...

Read More

PREZZO E CAPACITÀ DI ACQUISTO

Posted on Gen 12, 2014

Per chi è informato, lo sapete che il mondo è stato diviso in aree geografiche in cui gli stessi prodotti funzionano con standard differenti al punto che se comperate un dvd negli Usa o in India non potete vederlo su tutta una serie di apparati di lettura Europei. La grandi lobbies che produconi lettori dvd e film in dvd, si sono riuniti e messe daccordo su come spogliare i sudditi di queste aree da loro delimitate. La ragione per cui è stata fatta questa divisione, è che in certi stati d’Europa, o meglio in certe aree d’Europa, alla gente si possono chiedere 24 euro o anche 30 per un dvd con un film, mentre in altri stati d’Europa o in Usa, nessuno o quasi pagherebbe quella cifra. E’ importante perciò impedire che la gente comperi il dvd in Usa...

Read More

VERITÀ ED INTERESSI ECONOMICI

Posted on Gen 12, 2014

Ci capita spesso di leggere annunci di questo tipo: “Giocare troppo può causare dipendenza patologica”, “Fumare troppo può far male alla salute”. Si stenta a dire con chiarezza che ci stiamo avvelenando. E’ chiaro che il fumo uccide, che avvelena la popolazione e causa tumori e infarti su grande scala. Eppure il potere delle lobbies del tabacco ha silenziato per anni i governi del mondo e solo ora in alcuni si può ipotizzare che il tabacco ed i suoi derivati facciano male. Ma se è accertato che il fumo fa veramente male e che porta alla morte perchè non viene proibito al pari di molte altre sostanze? Il fumo crea dipendenza e porta alla morte, perchè non proibirlo? Questo ce la dice lunga sulla situazione in cui siamo immersi. Le leggi, l’informazione, la cultura e le scelte politiche non...

Read More
LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement