Pages Navigation Menu

Indipendenza!

L’INDIPENDENZA DEL VENETO SI OTTIENE CON L’ESERCIZIO PACIFICO

Posted on Lug 31, 2014

  Nel Veneto di oggi ci sono innumerevoli gruppi e gruppuscoli di indipendentisti. C’è chi vende carte di identità e convince la popolazione che con un pezzo di carta chiamato “identità” si diventa indipendenti e che basta andare a New York e ti danno l’indipendenza. L’indipendenza non te la da nessuno, la devi esercitare con l’azione. C’è invece chi, dopo 20 anni, non ha ancora capito un cazzo e continua a saldare lamiere per fare tanki assieme a molti fessi che ci vanno dietro, e non hanno capito che una Repubblica moderna si fa con il consenso e non con il flessibile e la saldatrice o il colpo di stato. Poi ci sono quelli che prendono in giro la popolazione con la raccolta firme, per cosa? Qualche fesso di avvocato addirittura incanta la popolazione con il referendum istituzionale al...

Read More

EBOLA ANCHE IN NIGERIA: GRAVE SITUAZIONE MONDIALE

Posted on Lug 31, 2014

  I giornalisti in lingua italiana silenziano. La situazione è grave oltremodo e vi spieghiamo perchè: -La diffusione in Africa è inarrestabile, e il contagio in Nigeria è stato trasmesso attraverso un passeggero aereo arrivato dalla Liberia (adesso chiusa con cordone sanitario). -Il periodo di incubazione è di 3 settimane, vuol dire che un infinità di altre persone negli aeroporti del mondo sono state infettate. Fra l’altro non è stata presa alcuna precauzione segnalando i passeggeri. -Il virus è un ceppo di Ebola molto forte con mortalità al 90%. E’ un nuovo ceppo estremamente contagioso. -Non si trasmette per solo contatto, ma anche attraverso l’aria, o meglio attraverso goccioline nebulizzate nell’aria come fa uno starnuto od un colpo di tosse (dottor Gary Kobinger). -Abbiamo notizie che il virus ha raggiunto già l’Europa attraverso migranti africani e passeggeri. -L’organizzazione per...

Read More

KIEV HA ABBATTUTO L’AEREO CIVILE: GLI USA SAPEVANO!

Posted on Lug 30, 2014

  La verità è venuta a galla come gli stronzi. Gli Usa hanno mentito, hanno lanciato una campagna mediatica diffamatoria al solo fine di convincere le colonie Nato a firmare le sanzioni contro la Russia. Gli Usa sapevano e tengono nascoste le foto satellitari. Wahrheit fuer Deutschland, che riporta la confessione di un pilota dell’esercito ucraino, il quale avrebbe sparato contro l’aereo della Malaysia Airlines. Riportiamo di seguito il post di Lilin: “Aggiornamenti interessanti sul Boeing malese abbattuto in Ucraina arrivano dal giornale tedesco Wahrheit fuer Deutschland. Sul sito di questo giornale è pubblicato un articolo nel quale un pilota ucraino del caccia Su-25 ha confessato di aver sparato con una mitragliatrice di bordo sull’aereo del volo MH-17 della compagnia Malaysia Airlines. Secondo l’intervistato era il suo aereo quello catturato dalle immagini satellitari presentate in una conferenza stampa dal...

Read More

LADRI VENETI, LADRI DI CASA NOSTRA

Posted on Lug 29, 2014

  7.5 MILIONI DI EURO PERUN SITO WEB? ZAIA E RUFFATO DIMETTETEVI! Scusate le parole ma non ne possiamo più di questi ladri, di questi bugiardi, di questi corrotti, di questi infami ingrassatisi sulla nostra pelle. Non ce ne frega un cazzo delle querele, delle denuncie. Noi siamo come Robin Hood, come Zorro, come Sandokan, e diciamo al Popolo Veneto che questi incravattati della politica rubano, rubano, mentono, mentono, prendono solo in giro, socializzano costi e privatizzano profitti! Lo sapete quanto costa il nostro dito web? 30 euri all’anno e tanto coraggio di dire la verità sfidando prefetti, polizia postale, giudici, carabinieri e procure. Tutto volontariato, senza pubblicità e tante denuncie. Lo sapete invece quanto costa il solo rifacimento del sito della Regione Veneto? 7.500.000 sette virgola cinque milioni di euri = 15.000.000.000 quindici miliardi di vecchie lire =...

Read More

KIEV HA ABBATTUTO L’AEREO CIVILE!

Posted on Lug 29, 2014

La dinamica dell’abbattimento dell’aereo civile Malaisiano con 300 civili a bordo, è ormai chiara. Un missile di Kiev ha colpito l’aereo. L’aereo è stato abbattuto da un aereo Ukraino in dotazione alle milizie ed esercito Ukraino. Non si tratta di un incidente. Gli Usa hanno le foto satellitari (che nascondono al grande pubblico) e danno la colpa alla Russia invece di dire la verità. Le agenzie di stampa Nato vengono bombardate con notizie fuorvianti che nulla hanno a che fare con la responsabilità di questo abbattimento. A giorni seguiranno rapporti dettagliati sulle responsabilità degli Usa e di Kiev. I giornalisti onesti dicano la verità, come prima hanno accusato Putin, adesso dicano invece come Obama e la Nato hanno responsabilità vergognose su tutta la vicenda Ukraina e che stanno sponsorizzando crimini contro l’umanità ed i diritti dei Popoli alla libertà...

Read More

ROMPERE IL SILENZIO SULLA GUERRA IN UKRAINA

Posted on Lug 28, 2014

  La stampa Usa, quella Europea Nato, le Nazioni Unite stanno silenziando e nascondendo la verità. Le agenzie di stampa Statunitensi producono informazioni false e le distribuiscono con generosità a redazioni servili, a testate prive di giornalisti onesti e reporters onesti. Uno ad uno i fatti e le menzogne: -Da mesi gli aerei di Kiev bombardano i centri abitati di Luhansk e Donetsk. Ricordiamo che in Libia e Iraq, venne chiuso lo spazio aereo e innescata una guerra contro chi bombardava i civili con gli aerei. Allora furono proprio gli Usa a richiamare al rispetto dei diritti umani. In questo momento gli Usa stanno fornendo denaro, armi, mercenari a Kiev, e addirittura l’Europa invece di effettuare sanzioni contro il governo di Kiev, lo incentiva con aiuti economici inauditi. -Kiev ha compiuto massacri tra cui quello di Odessa in cui...

Read More

EBOLA: LA DIFFUSIONE DEL VIRUS IN TUTTA L’AFRICA

Posted on Lug 27, 2014

  La situazione è grave. Il continente Africano è ormai infettato. I casi ufficiali sono solo una minima parte di quelli reali. Ben 4 stati sono ufficialmente infetti. Bisogna fare cordone per impedire agli immigrati od i turisti provenienti dall’Africa di venire in Europa, ed ancor più con i canotti senza alcun controllo sanitario. Le massime testate giornalistiche mondiali iniziano a parlare dell’epidemia e lo fanno con preoccupazione: Liberia, Guinea, Guinea Bissau, Senegal, Costa d’Avorio, Mali, Sierra Leone…….. La situazione è fuori controllo e gli stati mondiali temono il diffondersi del panico. L’associazione Mondiale per la Sanità ha perso il controllo della situazione, ma non lo ammette. La malattia è mortale oltre il 90% di casi. Si trasmette per contatto di liquidi o tessuti anche di animali infetti. In genere i familiari dei malati vengono anch’essi infettati. Non esistono...

Read More

INDIPENDENTISMO VENETO: SEPARATISMO O DECOLONIZZAZIONE?

Posted on Lug 23, 2014

  Qualcuno forse ha mai parlato di separatismo o di secessionismo quando descrive il processo di decolonizzazione avvenuto dopo la seconda guerra mondiale? Francia, Inghilterra, Italia hanno smantellato le loro colonie oltre oceano, ma il processo nazionalista di annessione, sottomissione e sfruttamento di altri stati e di altre nazioni è iniziato molto ma molto prima. La Catalogna e i Peasi Baschi sono colonie dello stato Spagnolo, chiamate e frammentate dai colonizzatori in regioni. Il Veneto è una parte di uno stato che è stato invaso e sottomesso con l’inbroglio e l’inganno, e che da 150 anni viene sistematicamente sfrutttato dall’attuale Repubblica Italiana e prima dal Regno d’Italia. Parlano i dati economici e non le chiacchere di salotto. Possiamo aggiungere che oltre allo sfruttamento v’è la derisione, l’etnocidio culturale e linguistico, il genocidio (deportazioni fasciste), l’umiliazione e diffamazione di uno...

Read More

REFERENDUM REGIONALE: NEANCHE I SOLDI METTONO?

Posted on Lug 23, 2014

  Zaia e banda ci prendono per il culo, da vent’anni ed anche oggi prendono per il culo il Popolo Veneto. Servono da 4 a 10 milioni di euro per fare un referendum istituzionale e consultare la popolazione su un qualcosa che veramente cambierà le nostre vite in meglio. Ogni anno il Veneto viene depredato di 30.000.000.000 di euri (trenta mila milioni di euri), senza contare il resto (almeno altri 10.000.000). Si tratta di soldi che finiscono a Roma e non tornano più nel Veneto. Ecco, difronte a questo che cosa sono 4 o 10 milioni di euro per fare un referendum che acelererà il pieno esercizio dell’indipendenza del Veneto dallo stato italiano? Durante e dopo il referendum popolare organizzato dal Popolo Veneto attraverso la piattaforma del Plebiscito.eu dove hanno partecipato la maggioranza assoluta dei cittadini Veneti, migliaia di...

Read More

ATTENTATO A PUTIN: KIEV E LA NATO RESPONSABILI

Posted on Lug 23, 2014

  L’escalation in Ukraina è enorme, la situazione precipita. Di queste ore la verità sul missile che ha colpito l’aereo di linea Malaisiano. Il missile Buk è in dotazione solo alle forze nazionaliste di Kiev, le quali però non sanno adoperare bene la tecnologia perchè mancano di accurata preparazione dai tempi della fine dell’Unione Sovietica. Solo così si può spiegare l’aver colpito un aereo a 10 mila metri di altezza. Nessun militare addestrato colpirebbe un aereo di linea scambiandolo per un aereo militare, anche perchè viaggiano a quote completamente diverse e con dimensioni diverse. Purtroppo si fa strada un altra verità, terribile che sta facendo precipitare la situazione. Sulla stessa rotta dell’areo abbattuto, la Nato sapeva bene che stava viaggiando l’aereo presidenziale Russo. Esattamente a pochi minuti di distanza. Fra l’altro i due aerei per dimensioni e colori sono...

Read More

IN UKRAINA È SCOPPIATA LA GUERRA E NON UNA CRISI DIPLOMATICA!

Posted on Lug 19, 2014

  Dalla Russia abbiamo i reportage quotidiani degli scontri, degli assedi alle città, delle manovre di truppe e mezzi pesanti, di attacchi, controffensive, dei bombardamenti aerei da parte dell’aviazione di Kiev e le risposte della contraerea dell’esercito volontario di Donetsk e Lugansk. Non è una crisi diplomatica, non è una semplice operazione di polizia, all’interno dell’Ukraina è scoppiata una guerra con due eserciti che si fronteggiano. L’esercito di Kiev è finanziato dalla Nato e quelli di Donetsk e Lugansk dalla Federazione Russa. Le ragioni le abbiamo già spiegate: -Gli Usa vogliono espandere la loro presenza con basi militari ed accerchiare sempre più la Federazione Russa in una manovra che dura da 20 anni. -A Kiev v’è stato un golpe militare con un governo fantoccio di Washington e delle elezioni farsa sempre pilotate. Il tutto è ampiamente documentato attraverso intercettazioni,...

Read More

LA PAROLA “CRISI” È UN ALIBI

Posted on Lug 19, 2014

  Lo ripetiamo, e vorremmo che altri si associassero in coro a gridare che la “crisi” non c’è. Si tratta di un alibi che lo stato italiano ha inventato per deviare l’attenzione della popolazione. L’Euro non centra proprio nulla, la Merkel, la Germania sono anch’essi degli alibi. Vi hanno messo in bocca la parola “crisi” affinche diate una risposta ai vostri problemi e sulla situazione economica, affinche non andiate a cercare una risposta da soli. Hanno il terrore che capiate quale è il vero ed unico grande problema. La crisi sono loro, sono loro con la loro politica di tirare avanti a pagare privilegi e a massacrarvi di tasse e burocrati che vi rovinano la vita. Sono loro la causa della crisi, basta liberarsene e vivrete meglio. Se un’azienda va male, chi ha a cuore l’azienda, per prima cosa...

Read More

LA BATTAGLIA CONTRO I VELOX

Posted on Lug 19, 2014

  Ormai è battaglia aperta. La popolazione non ne può più dei rilevatori di velocità seminati ovunque, la media è di circa 1 rilevatore ogni 3 km in tutte le strade del Veneto. La situazione è assurda, ci si vede multati di 200 euro per andare ad una velocità di 70 o 80 all’ora in rettilinei lunghi kilometri. Si viene multati a 50 a 60 a 70 all’ora. Si vive col terrore e attorniati da migliaia di cartelli con scritto attenzione/controlli… Ma questi vigili, questi amministratori comunali hanno mai guardato a che velocità vanno e quante volte loro stessi superano i limiti di legge? Sappiamo bene che i velox sono il frutto di mazzette che vigili urbani ed amministratori, percepiscono all’acquisto di questi apparati; sappiamo bene che i velox servono a fare cassa per amministratori a cui piace spendere...

Read More

IL COSTO SOCIALE DELL’IMMIGRAZIONE: RIMPATRIAMOLI

Posted on Lug 19, 2014

  Non vogliamo parlare dei benefici che molti immigrati generano, quello ve lo dicono tutto il giorno i mezzi di comunicazione di massa dello stato italiano e della Chiesa cattolica, che hanno interessi economici enormi e non sono certo animati da filantropismo. Iniziamo: -Ben oltre il 50% di tutta la spesa ed assistenza sociale finisce agli immigrati, in particolare musulmani dal Marocco, dal Bangladesh dalla Nigeria. E’ giusto accogliere gente che viene in Veneto solo per attaccarsi all’asistenzialismo come delle sanguisughe? Ma i Veneti quando emigrano vanno a fare gli accattoni? Negli altri luoghi della terra danno forse casa, vitto, vestiti, stipendio, telefonino, lavoro, oppure ci si arrangia e se non c’è lavoro si viene rispediti a casa? -Oltre il 70% della popolazione carceraria Veneta è di origine Africana o Rumena (Zingari), Bosniaca, Kossovara, Albanese. La stragran maggioranza è...

Read More

TASSA SULLA BANDIERA ITALIANA: 140 EURI ANNUALI!

Posted on Lug 15, 2014

  La cosa ci rende felici, a molti idioti che ancora tifano italia passerà la voglia di esporre lo straccio tricolore sporco del sangue e dello sfruttamento di milioni di persone. Chi espone la bandiera dello Stato italiano, deve pagare la tassa sulla pubblicità. Lo prevede il decreto legislativo 507 del 1998 (Art. 12 comm. 1, recita appunto come segue “Per la pubblicita’ nazionale effettuata mediante insegne, cartelli, locandine, targhe, stendardi o qualsiasi altro mezzo…). Non possono essere invece tassate le altre bandiere regionali, identitarie, e quella Europea. Volete l’Italia? E allora cari cretini pagatela e fatevi inculare, è quello che vi meritate. Il caso succede a Desio dove, il titolare di un bell’albergo decide di esporre il vessillo nazionale e la bandiera blu dell’Unione Europea. La concessionaria che si occupa di riscuotere la tassa per conto dell’amministrazione comunale...

Read More

LUCA ZAIA: TUTTA LA VERITÀ SUL DILUVIO E CASTELBRANDO

Posted on Lug 15, 2014

  Luca Zaia crede di aver messo il punto su un episodio che per lui resta vergognoso, e lo ha fatto avendo adoperato indimidazione, monopolio mediatico, violenza come qualsiasi mafioso, avendo abusato del potere politico lui ed il ministro dell’interno suo amico Roberto Maroni. Fra l’altro Zaia Luca sa bene che la notizia a lui imputata non appartiene e non è stata prodotto da colui che è stato inquisito violentemente. Vediamone insieme i punti: -La GaxetaVeneta.com era proprietà di un suo fedelissimo leghista amico caro di Roberto Ciambetti che comunque è anche lui estraneo ai fatti ma fu fatto avvertire proprio dal proprietario stesso affinchè avvisasse Zaia. Sarebbe bastato chiedere e la notizia (se falsa) sarebbe stata tolta. Ma qualcosa è cortocircuitato, oppure come pare, la volontà di Luca Zaia era quella di silenziare un sito web! Come farlo?...

Read More

MA I POVERI SONO IN MERIDIONE?

Posted on Lug 14, 2014

  Le statistiche che vengono sventolate dai mezzi di comunincazione di massa italiani, pretendono che i poveri sono in Meridione e ti raccontano che la spesa mensile dei poveri in Meridione è inferiore di 20 euro alla spesa mensile delle famiglie del Settentrione. Tutti parlano di soldi e pontificano, continuando a vittimizzare quella gente e quel meridione del mancato sviluppo. Qualcuna di queste statistiche, lo dice che nel Meridione i beni di consumo costano circa la metà rispetto al Settentrione? Quindi con 700 euri al mese un meridionale campa eccome e anche bene, mentre al nord si fa la fame nera! Qualcuna di queste statistiche lo dice che nel meridione v’è circa il 90% di mercato sommerso e che tutti questi assistiti, tutti questi invalidi, tutti questi poveri sono finti poveri? Mentre al nord ci sono i calabresi e...

Read More

MARIO MONTI: CRIMINALE LEGALIZZATO

Posted on Lug 12, 2014

  Violato il principio di affidamento e di certezza del diritto. Illegittima la decisione del governo Monti di prescrivere le lire ancora in circolazione. In questo modo agli italiani sono stati espropriati ben 1,5 miliardi di euro Dalle tasche degli italiani sono spariti 1,5 miliardi di euro. Non tanto volatilizzati, quanto espropriati. Che, poi, è un modo giuridico per dire sottratti, rubati. E dietro a questo colossale esproprio di Stato c’è Mario Monti in perdona. Il Professore, catapultato a Palazzo Chigi dai poteri forti dell’Unione europea, ha fatto una leggina per mettere, un giorno con l’altro, al bando tutte le lire in circolazione. Come se non gli bastassero le tasse, le imposte e i balzelli che si è inventato per far piangere gli italici contribuenti, l’allora premier s’era inventato un decreto (uno dei tanti) per far sparire svariati miliardi...

Read More

STATI UNITI D’AMERICA: NUOVA INQUISIZIONE

Posted on Lug 12, 2014

  Per gli anni 2012/2013/2014 il NDAA (national defense authorization act) ha permesso la detenzione ed arresto di molte persone e di fatto permette agli Usa di arrestare, detenere in totale segretezza per un periodo indefinito e sensa alcun giudizio o possibilità di difesa, chiunque venga dichiarato: “nemico degli Stati Uniti d’America”. Enemy of Usa. Neppure l’inquisizione cattolica del 1600 era arrivata a tanto. Seppur ridicola la difesa la garantiva anche Joseph Stalin. E’ vero che fino ad ora le misure detentive vengono applicate ai musulmani fanatici e liberticidi, ma con ciò che oggi viene fatto loro in nome della libertà, un giorno potrebbe essere esteso ad altri, a gente come Assange, come Snowden, gente che combatte per i diritti civili, per la libertà di informazione, cose che spesso si scontrano con la filosofia degli stati del mondo i...

Read More

LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA E GLI INTERESSI ITALIANI

Posted on Lug 8, 2014

  Gli Stati Uniti d’America hanno deciso effettuare sanzioni contro la Federazione Russa e contro i suoi cittadini per dissuadere le autorità Russe dal proteggere le popolazioni di lingua Russa che hanno deciso con referendum democratico di non essere più parte di uno stato ukraino dove vengono violati i più elementari diritti civili e dove chi non è di etnia ukraina viene ammazzato e torturato brutalmente. Gli Usa fanno pressioni enormi sulle loro colonie dell’alleanza Nato per spingerle ad effettuare sanzioni ancora più pesanti contro la Russia, e già l’Europa invece di sanzionare il governo golpista Ukraino lo supporta non solo militarmente ma addirittura economicamente acelerando il processo di integrazione Europea, che sappiamo sarà disastroso per l’Ukraina in quanto porterà all’esodo di massa di tecnici e forza lavoro Ukraina verso l’Europa, svuotando di fatto l’Ukraina. Lo stato italiano si...

Read More

UN MASSACRO FIRMATO NATO

Posted on Lug 8, 2014

Le immagini che abbiamo raccolto parlano da sole. Il governo golpista di Kiev con l’aiuto della Nato, delle armo avute dagli Usa e dalla Germania, stanno massacrando la popolazione civile, che si trova sotto assedio e bombardamento quotidiano per il solo fatto di voler esercitare in modo democratico la propria libertà ed i più elementari diritti. Vi pubblichiamo le foto e vi invitiamo a diffondere la notizia affinche vi sia informazione su questa strage che gli Stati Uniti d’America stanno finanziando contro la popolazione Europea di lingua Russa che vive a Lugansk e...

Read More

STATO ITALIANO: INTIMIDAZIONE, RAPPRESAGLIA, TASSAZIONE

Posted on Lug 7, 2014

  I mezzi di comunicazione del regime italiano sventolano parole di legalità, parlano di democrazia, di libertà, finiscono addirittura per fare maxi operazioni dove vengono sgominati i criminali del rackets che intimidiscono la popolazione al fine di ottenere denaro. Domandiamoci invece come si comporta la Repubblica Italiana, come si comporta lo stato ed i suoi dipendenti servi e protagonisti. Vediamone la moralità, vediamo come questi ipocriti producono il loro stipendio. Facciamoci alcune domande: -Pagate forse le tasse perchè siete liberi di scegliere? O avete paura? Ammettete quindi che lo stato italiano ha costruito un sistema intimidatorio che induce la popolazione a pagare? -Tutte le lettere che vi arrivano a casa, tutti i tribunali e processi per questioni fiscali non fanno parte di un sistema intimidatorio proteso a farvi esborsare denaro? -Quale è la moralità di un vigile, quando mette...

Read More

INFRASTRUTTURE, SERVIZI, GRANDI OPERE E TASSAZIONE

Posted on Lug 7, 2014

  Ve lo ricordate 50 fino a 60 anni fà? Strade, acquedotti, ponti, dighe, scuole, stazioni ferroviarie, municipi, palestre comunali ed infrastrutture di ogni tipo sorgevano ogni giorno. La tassazione era irrisoria, c’era lavoro per tutti, tutti sognavano, nascevano molti bambini, c’erano pochi statali e pochi privilegi. Oggi 2014 la situazione è capovolta. Da oltre 30 anni non vengono più costruite infrastrutture, scuole, dighe, ponti, stazioni etc… Gli impiegati statali sono un esercito di parassiti inutili e dannosi alla società. Non c’è lavoro, non ci sono servizi, per colmare la mancanza di nascite si immettono milioni di immigrati dal centro Africa ed Asia tutti svezzati nelle loro culture di origine. Milioni di persone fanno i pensionati baby da decine di anni. Le aziende chiudono e la tassazione porta molti a chiudere o a sucidarsi. Lo stato italiano è diventato...

Read More

ANSIA DI REGIME

Posted on Lug 7, 2014

“Attenzione, controlli, emergenza, allarme, stato di allerta, massimo allarme…..”. Queste sono fra le più comuni espressioni che da alcuni anni bombardano la popolazione schiava dello stato italiano. Tv, radio, giornali, mantengonno la popolazione in uno stato di ansietà e terrore continuo. Notizie di incendi, nevicate record, alluvioni, omicidi, notizie di crolli, di crisi sono il pane quotidiano medatico che il regime infligge alla popolazione. Le notizie ansiogine sono l’arma per intimorire milioni di persone e per far loro accettare la squallida mediocrità in cui vengono derubati quotidianamente dallo stato italiano e dalla sua casta di dipendenti. Autovelox, videocamere, posti di blocco armati con mitra spienati sulle strade, accertamenti fiscali, controlli incrociati, redditometri schedature persino delle operazioni sulle cassetet di sicurezza, blocco delle operazioni in contante, raccolta dell’oro che viene tutto portato a Roma depredando le colonie produttive con tassazioni...

Read More

RENZI MATTEO: LADRO FARABBUTTO, RAZZISMO CONTRO IL VENETO!

Posted on Lug 5, 2014

  I nostri detective si sono presi la briga di contare e di analizzare l’infame documento approvato dal ministro italiano Renzi e i suoi amici di crimine organizzato. Abbiamo analizzato uno ad uno i comuni le cui scuole hanno avuto soldi per essere abbellite, restaurate, migliorate. I risultati sono sconcertanti, eccoli: In Veneto il governo dello stato italiano ha stanziato soldi ad un numero di scuole pari a 500 circa, per un totale di circa 1/30 del totale stanziato per le altre regioni d’Italia, circa 15.000 scuole. La provincia di Belluno viene ignorata, a Rovigo solo una 20ina di scuole a Vicenza 4! Il grosso a Venezia che sappiamo vota sinistra! Questo è uno schiaffo in faccia, l’ennesima umiliazione dell’Italia verso il Popolo Veneto. Ci siamo capiti? In Veneto si trova 1/10 della popolazione della penisola italica, ma lo...

Read More
LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement