Pages Navigation Menu

Indipendenza!

QUANDO I VENETI VENIVANO DIPINTI COME IMMORALI

Posted on mag 12, 2014

  Ve lo ricordate quando la televisione del regime italiano, la Rai, sottolineava il nero che si faceva in Veneto? Ve lo ricordate quando tutti i giornali dell’invasore italiano recitavano le litanie del Veneto che fa nero, del Veneto che non paga le tasse? Facevano la battaglia per la moralità. Ma questi pennivendoli, questi ipocriti, questi prostituti del giornalismo, facevano finta di no sapere che da Livorno in giù l’economia del nero rappresenta il 90% di quella reale? A quei tempi l’obiettivo del regime italiano era dimostrare l’immoralità del Veneto, si proprio l’immoralità. Il processo di colonizzazione e di sfruttamento dell’altro ha bisogno di disumanizzare gli sfruttati, in questo modo i carnefici si sentono legittimati moralmente a compiere il crimine. Se non basta la legalità, si invoca la moralità e la si costruisce. Nelle persecuzioni ebraiche, la propaganda Europea...

Read More

INTEGRAZIONE O DISINTEGRAZIONE

Posted on mag 12, 2014

  Come si veste un etnocidio facendolo passare per un operazione umanitaria e civile, stiamo parlando della globalizzazione forzata dell’importazione massiccia di Africani e Asiatici in Europa. Tutti possono vedere la situazione nella quale il nostro Veneto giace sempre più. Lo stato italiano, ben pagato dall’Europa, importa milioni di africani e asiatici, in molti casi gente senza istruzione, disperati senza alcuna voglia o capacità di fare. Parliamo non di bambini, ma di persone già formate nella cultura di origine, dove la parola integrazione diventa utopia. La maggior parte di queste persone finiscono per accattonare, per mendicare, per delinquere, per vivere di assistenza. La maggior parte di questa gente viene da culture così diverse che a noi crea solo parassitismo nel settore economico, frustrazione e rabbia su quello morale. Non è un discorso razziale come la superficiale cultura pseudofilantropica vuol...

Read More

RIAPPROPRIAMOCI DELLA MORALITÀ: VIA L’ITALIA DAL VENETO!

Posted on mag 5, 2014

Dalla nostra redazione Islandese invitiamo il Popolo Veneto a non pagare più alcunchè allo stato criminale italiano ed alla sua classe di farabbutti in divisa, giacca, toga e cravatta: generali, politici di ogni casta, clerici, prefetti, magistrati, dipendenti di Equitalia, dipendenti dell’agenzia delle entrate, finanzieri, carabinieri, giudici, marescialli, pensionati d’oro e baby, notai, impiegati comunali, esattori. Questi sono i criminali veri, coloro che perpetuano il crimine immorale e lo giustificano con la legalità. L’Italai è immorale, abbatterla è un atto di civiltà, buttiamola fuori dal...

Read More

INDIPENDENTISMO VENETO CHE COSA È? COME? PERCHÈ?

Posted on mar 11, 2013

Un semplice test in cui ci siamo sottoposti ad ogni tipo di domanda, leggetelo e capirete che l’indipendenza è l’unica soluzione al cancro Italia. L’Italia non è riformabile, è tempo perso cercare di modificarla. la corruzione morale, la burocrazia i privilegi sono ovunque. Si tratta di una metastasi ireversibile e non più asportabile. Ci vuole il coraggio di dire: bastaitalia! TEST: – “INDIPENDENZA VENETA?”   1)Voi siete contro di me perche sono Siciliano e poi mi butterete fuori! Un Veneto indipendente vuol dire opportunità per tutti senza distinzione di razza e provenienza. Noi siamo per l’indipendenza della Sicilia, della Sardegna, del sud Tirolo e collaboriamo quotidianamente con i nostri fratelli che lottano per l’indipendenza come noi. 2)Io sono di Napoli voi non ci volete! Vivi e lavori in Veneto? Allora sei Veneto, il Veneto sei tu, e se lo...

Read More

POSTER: IL VENETO DEI RECORDS

Posted on mar 11, 2013

Ringraziamo i protagonisti del poster sempre più ricchi, sempre più felici, e ne chiediamo le dimissioni da tutte el cariche pubbliche e restituzione di quanto accumulato in 20 anni di menzogne politiche. O accettano o consigliamo loro di andarsene dove comunque li braccheremo.  ...

Read More

RISPOLVERIAMO UN VECCHIO POSTER

Posted on mar 11, 2013

Ecco un  “vecchio” poster che ha scosso quei politici ancora incerti ed incapaci che pretendono di rappresentare il popolo veneto....

Read More

Poster del giorno

Posted on mar 8, 2013

La campagna antisuicidi che lancia la nostra testata. I vari buffoni politici come Luca Zaia vi mettono il numero verde e gli psicologi, un modo come un altro di non far nulla, di rimandare l’indipendenza, l’unica vera medicina ai nostri...

Read More

POSTER INFRASETTIMANALE

Posted on mar 6, 2013

I nostri poster dicono molto. ve lo ricordate quando 2 anni fa il cerebroritardato di Napoletano invitava a festeggiare 150 anni di pagliacciata italiana? Tutti in silenzio adesso, più nessuno...

Read More

POSTER DI MARZO: IL MANGIAMOSCHE

Posted on feb 26, 2013

Dedichiamo questo poster all’uomo che ha fatto dell’impotenza politica una virtù e che agisce solo quando deve prendersi lo stipendio o raccontare balle come il suoi capi...

Read More

REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA DEL VENETO 6 OTTOBRE 2013

Posted on feb 10, 2013

IV PRESENTA IL PROGETTO DI LEGGE CHE INDICE IL REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA DEL VENETO PER IL 6 OTTOBRE 2013 E’  IL  MOMENTO  DECISIVO: VEDIAMO CHI MERITA IL POSTO NELLA STORIA VENETA INDIPENDENZA VENETA prosegue la propria attività politica ed istituzionale. Impegnati i nostri Veneti nella campagna elettorale e nell’organizzazione della grande manifestazione del 16 febbraio a Venezia, nel frattempo la Commissione giuridica di INDIPENDENZA VENETA (Avv. Luca Azzano Cantarutti, Avv. Alessio Morosin, Prof. Paolo Bernardini, Prof. Carlo Lottieri e Prof. Alessandro Vitale), ha messo a punto dopo un certosino lavoro il testo del Progetto di Legge veneta che indice il referendum per l’indipendenza del Veneto. E’ una tappa fondamentale nel percorso concepito, scritto e sostenuto da INDIPENDENZA VENETA, un percorso iniziato lo scorso maggio con il Congresso fondativo e che ha portato i Veneti, nel volgere di pochi mesi, a...

Read More

PAR CONDICIO: POLITICHE 2013

Posted on feb 6, 2013

I nostri esperti di informazione hanno fatto un piccolo esperimento per dimostrare come lo stato italiano gioca sporco in queste elezioni politiche del febbraio 2013. Abbiamo ascoltato il Giornale Radio Rai in tutte le sue edizioni nell’arco temporale che va dalle 7 del mattino alle 24.00 del giorno 5 febbraio 2013. Come criterio abbiamo scelto di misurare la quantità di volte in cui i nomi di alcuni personaggi politici venivano nominati, crediamo che questo criterio, è il migliore per capire che cosa è la “par condicio” italiana e come stanno manipolando l’informazione. Bersani è il re, e viene nominato la bellezza di 748 volte. Sembrano numeri da fiaba, eppure è ciò che sta accadendo. Fra l’altro il cronista pronuncia il cognome “Bersani” con un tono di voce solenne diverso dal resto delle altre parole. E’ chiaro perciò l’intento propagandistico,...

Read More

Poster

Posted on feb 3, 2013

Queste elezione sono un passo grande verso una nuova civiltà. Liberarsi dell’Italia vuol dire fare un passo gigantesco verso un futuro...

Read More

POSTER DELLA SETTIMANA

Posted on gen 30, 2013

In modo volontario i bottegai e bar del veneto iniziano ad esporre pubblicamente i volantini e manifesti che ci portano verso l’indipendenza. la popolazione inizia a sentire in massa che questo referendum è l’unica salvezza per noi e i nostri...

Read More

POSTER: “CATCH IT”

Posted on gen 27, 2013

Poster...

Read More

ANCHE ALLAH VUOLE L’INDIPENDENZA VENETA

Posted on gen 20, 2013

Senza parole, senza censure, per un Veneto libero e...

Read More

INDIPENDENZA ON MY MIND

Posted on gen 20, 2013

Anche loro vorrebbero votare per Indipendenza Veneta e noi glielo faremo fare. L’Italia ha discriminato le donne per 150 anni, un’altra buona ragione per prenderci...

Read More

POSTER ELETTORALE

Posted on gen 20, 2013

Il poster virale di queste elezioni che sta girando su tutti i social network....

Read More

ANCHE I TESTIMONI DI GEOVA VOTERANNO INDIPENDENZA VENETA!

Posted on gen 20, 2013

    Indipendenza Veneta non ha pregiudizi, non fa politica, non discrimina perchè non è allineata con alcun partito. Indipendenza Veneta lotta esclusivamente per l’Indipendenza del Veneto. Per queste ragioni tutti voteranno Indipendenza Veneta, perchè vuol dire aiutarsi, vuol dire scegliere per stare meglio. Molti testimoni di Geova che in genere non votano, scenderanno in campo e daranno il voto in massa ad Indipendenza Veneta. Si parla di una comunità che nel solo Veneto si aggira a circa 250.000 unità. Si tratta di una comunità molto operosa della nostra terra, gente che compie lavori manuali, che si trova ogni giorno a combattere con difficoltà e contro uno stato italiano che impedisce l’operosità e la voglia di intraprendenza che questa comunità ha. Ci si aspetta che per la prima volta la comunità dei Testimoni di Geova entri in campo e...

Read More

VENETI UNA VITA DA SCHIAVI

Posted on gen 8, 2013

    Che cosa ha uno schiavo? Che cosa si ritrova in mano uno schiavo dopo 30 anni di fatiche? Se andiamo a guardare che cosa avevano gli schiavi nel passato ci accorgiamo che spesso venivano loro assegnate delle case dei terreni dove dimoravano. Agli schiavi veniva dato il cibo, la possibilità di avere famiglia e anche di godere di momenti di tempo libero e svago. E la vita di un veneto sotto il dominio ed oppressione dello stato italiano? Come è la vita di uno dei molti imprenditori veneti dopo 35 anni di sacrifici, di lavoro con ritmi da 12-14 ore giornaliere, senza ferie, senza festività a lavorare lui e tutta la famiglia come o peggio di qualsiasi schiavo? A questi imprenditori dopo anni di sofferenze non è rimasto nulla. Hanno ipotecato la terra ereditata dai genitori con...

Read More

I CINESI SCAPPANO DALL’ITALIA, NOI VENETI COMBATTIAMO

Posted on gen 6, 2013

Non i bangladesi, non i marocchini, non i rumeni, non i moldavi, ma i cinesi. Loro lavorano, loro si ammazzano come i veneti e hanno capito come noi che sotto l’Italia non si può più vivere. Il governo italiano vuole rimpiazzare la popolazione Veneta e quella veramente operosa come i cinesi, i croati, i vietnamiti… con nord africani, bangladesi, rumeni e moldavi, tutta gente di indubbia operosità e culturalmente elevata. Questi ultimi non se ne vanno, questi ultimi vivono di carità, di espedienti e per capirlo basta andare a vedere come vivono da loro, che cosa hanno costruito, che cosa fanno. Il nostro non è razzismo, noi capiamo che fra le popolazioni del mondo esistono grandi differenze, e quanto ad operosità ed organizzazione noi veneti non abbiamo nulla a che spartire con la maggior parte degli italiani, dei rumeni...

Read More

UN DINOSAURO CHIAMATO VENETO

Posted on gen 4, 2013

    Ecco la geografia della prima entità geopolitica indipendente che formerà la Repubblica Veneta, l’abbiamo girata di 90 gradi in senso orario. E’ il primo frammento che apre la crepa in uno stato italiano che deve morire e a cui resta molto poco tempo, solo per fare del male a milioni di...

Read More

LE CARATTERISTICHE DEL POLITICO MODERNO

Posted on gen 4, 2013

“Di ruffiani, beh, di quelli è pieno il mondo”, sono le parole finali nel racconto di Sascia “Il giorno della civetta”. L’uomo politico, colui che riceve la delega dei cittadini a governare, è in genere un ruffiano di professione ed anche caratterialmente. Ciò che il politico fa durante tutta la sua carriera è raggranellare privilegi e potere per se, sempre e solo dietro il pretesto mascherato del bene comune. Ciò si manifesta in varie forme. -Il politico vincente deve cavalcare l’ideologia che rappresenta maggiormente il bene comune. Il bene comune è l’ultimo dei reali pensieri del politico. Ma non deve mai farlo capire, non deve mai far capire che lui è li per i suoi interessi. In altre parole la prima grande qualità del politico è “recitare”, saper imbrogliare la fiducia e buona fede delle masse. Raccontare bugie per...

Read More

MEGLIO NON PAGARE: SIA LA RIVOLTA FISCALE!

Posted on gen 2, 2013

    Nel 2013 l’aumento procapite di tasse da pagare aumenterà ancora. L’aumento procapite rischia di raggiungere di poco i 2000 euro a persona. Nessuno lo dice, ma il 2013 si rivelerà in tutta la sua tragicità come l’anno della rivolta fiscale, in cui la popolazione inizia a non pagare in modo massiccio e conscio. Facciamo la carrellata di questi nuovi crimini fiscali del 2013: –La Tares, la nuova tassa sui rifiuti e servizi urbani che assorbirà anche la tariffa per l’igiene ambientale la Tia. La tassa dovrà essere versata in base alla dimensione dell’immobile e a pagarla sarà non il proprietario dell’abitazione, ma il residente. Colpisce chiunque “possieda, occupi o detenga locali atti a produrre rifiuti”; case, quindi, ma anche uffici, negozi o capannoni. La Tares dovrà coprire al cento per cento il costo del servizio per le...

Read More

CIAMBETTI ROBERTO: BUGIARDO O INGENUO?

Posted on dic 28, 2012

    Noi non censuriamo e non chiudiamo i giornali in lingua veneta come fa la lega nord di Zaia Luca e banda, abbiamo un dovere verso i lettori: informarli che qualcuno li prende per il culo! Ecco perchè non molliamo. Combattiamo l’ignoranza ogni giorno. Il caso Ciambetti, assesore al bilancio Lega Nord della regione Veneto, è ne più ne meno che un caso sintomatico della malafede o ottusità dei vertici della Lega Nord. I Gentilini, i Bossi, i Gobbo, i Bitonci… sono tutti allo stesso livello cerebrale del Trota, sperma originatosi da Umberto Bossi. Bene, andiamo a vedere come si può prendere per i fondelli i lettori. Un caro lettore, inorridito da cio che scrive Roberto Ciambetti della Lega Nord, ci ha spedito a prova il giornaletto che viene inviato ai poveri fessi che ancora si bevono le...

Read More

MI PRENDO L’INDIPENDENZA PERCHÉ MI FA COMODO!

Posted on dic 26, 2012

Per anni i popoli oppressi dallo stato italiano hanno dovuto esibire pacchi di libri, montagne di certificazioni sui ricoscimenti storici, linguistici, legali, per poter rivendicare la loro esistenza e rispetto da parte delle autorità dello stato italiano. I Veneti sono costretti a sfoderare la loro storia, i Tirolesi la loro origine linguistica germanica, i Sardi il loro gruppo sanguineo pre indoeuropeo, i Furlano la loro lingua. Potremmo continuare per ore ad elencare a quale umiliazione noi popoli sotto dominazione italiana siamo stati costretti. Noi eravamo costretti a giustificare la nostra esistenza e riconoscimento di fronte ad una associazione coloniale come lo stato italiano. Stato che ha sempre e solo esibito l’arma della menzogna, del tradimento e della violenza per giustificare la sua dominazione. È ancora facile oggi imbattersi in quei venetisti nostalgici che ricordano le glorie della Repubblica di...

Read More
LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement