Pages Navigation Menu

Indipendenza!

ESERCITARE PER FARE L’INDIPENDENZA

ESERCITARE PER FARE L’INDIPENDENZA

 

pay-your-taxes

Dopo il referendum e quindi la legittimazione della Repubblica Veneta, dobbiamo lottare fino alla fine per attuare l’esercizio della nostra Repubblica. Il riconoscimento internazionale verrà di conseguenza. Molti stati del mondo hanno già manifestato la piena intenzione al riconoscimento, ma pretendono che dimostriamo di esercitare la sovranità sulla nostra Repubblica.

Lo stato italiano abbandonerà l’osso solo quando gli toglieremo i soldi, è quindi la leva fiscale l’arma con cui mettiamo in ginocchio le autorità italiane e le costringiamo ad abbandonare l’occupazione del Veneto, che ripeto è Repubblica Veneta dal 21 marzo grazie al referendum popolare vinto dai “si” a maggioranza assoluta.

Diventa quindi fondamentale acelerare il processo di esercizio. Dobbiamo moltiplicare i nostri sforzi per sostituirci alle istituzioni illegittime dello stato italiano, per riappropriarci del vero senso della moralità che le istituzioni italiane hanno stravolto legalizzando il crimine e l’immoralità con leggi e tasse che violano i diritti dell’uomo, è una macchina criminale che viola i diritti elementari di ogniuno di noi, i diritti dell’uomo alla felicità, al benessere, alla serenità, alla famiglia, a lavoro, al cibo, alla casa, alle risorse. Lo stato italiano è in questo momento una colossale macchina perversa che viola non solo le sue stesse leggi e costituzione, ma brutalizza la popolazione con tasse, gabelle, imposizioni, accise, decreti, riforme che sono dei veri e propri atti contro l’umanità, contro la nostra felicità, contro le nostre famiglie e proprietà. Ci hanno distrutto il presente e ci distruggono il futuro.

Invitiamo tutti gli uffici locali ad adoperarsi con banchetti e gaxebi sul territorio, nelle piazze, con l’esposizione delle bandiere, con raccolta sottoscrizioni, con serate in ogni paese e città, con la diffusione di manifesti e volantini che invitino la popolazione a delegittimare con l’azione le istituzioni italiane. La nostra libertà dipende da noi, ogni giorno muoiono 500 aziende nel solo Veneto, ogni giorno veniamo umiliati e portati al di la della dignità, ogni giorno vengono uccisi i nostri concittadini, ogni giorno in molti impazziscono perchè hanno perso la speranza.

Facciamo impresa politica, questo è il nostro dovere oggi e nelle prossime settimane. Trasmettiamo questo messaggio e coraggio a tutti i conoscenti. La nostra è una lotta per la giustizia, per la moralità contro un mostro, contro uno stato ed i suoi servi completamente allo sbando e degenerati.

 

468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement