Pages Navigation Menu

Indipendenza!

INDIPENDENTISMO VENETO: SEPARATISMO O DECOLONIZZAZIONE?

INDIPENDENTISMO VENETO: SEPARATISMO O DECOLONIZZAZIONE?

 

fora dai cojoni

Qualcuno forse ha mai parlato di separatismo o di secessionismo quando descrive il processo di decolonizzazione avvenuto dopo la seconda guerra mondiale?

Francia, Inghilterra, Italia hanno smantellato le loro colonie oltre oceano, ma il processo nazionalista di annessione, sottomissione e sfruttamento di altri stati e di altre nazioni è iniziato molto ma molto prima. La Catalogna e i Peasi Baschi sono colonie dello stato Spagnolo, chiamate e frammentate dai colonizzatori in regioni. Il Veneto è una parte di uno stato che è stato invaso e sottomesso con l’inbroglio e l’inganno, e che da 150 anni viene sistematicamente sfrutttato dall’attuale Repubblica Italiana e prima dal Regno d’Italia. Parlano i dati economici e non le chiacchere di salotto. Possiamo aggiungere che oltre allo sfruttamento v’è la derisione, l’etnocidio culturale e linguistico, il genocidio (deportazioni fasciste), l’umiliazione e diffamazione di uno stato italiano retrogrado mai uscito dal proprio becero nazionalismo coloniale.

Il Veneto non si è separato il 21 marzo del 2014, il Veneto ha rivendicato un processo di decolonizzazione e di continuità dopo 148 anni della propria Repubblica.

Se ancora non si vedono i frutti, è perchè lo stato italiano è attaccato alla mammella veneta come una sanguisuga ed è compito dei Veneti liberarsi del giogo italiano fino all’esercizio completo della sovranità.

L’italia non è solo immorale ma illegale all’interno della neo Repubblica Veneta.

Ricordiamo e ribadiamo che il Popolo Sovrano con maggioranza assoluta ha deciso e deliberato la propria indipendenza nel marzo del 2014, e nulla esiste di più forte, di più democratico e legittimo del Popolo, che è il massimo organo sovrano.

Ne secessione, ne divorzio, ne separazione, ma libertà dalla colonizzazione italiana, da quel processo di annessione forzata e brutale che dalla seconda metà del 1800 fino alla seconda guerra mondiale, ha caratterizzato l’espansionismo del Regno d’Italia di cui la Repubblica Italiana gestisce le ultime colonie: Veneto, Friuli, Trentino, Sud Tirol, Sicilia, Napolitania, Sardegna, Val d’Aosta.

 

468 ad

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement