Pages Navigation Menu

Indipendenza!

LA PAROLA “CRISI” È UN ALIBI

LA PAROLA “CRISI” È UN ALIBI

 

crixi

Lo ripetiamo, e vorremmo che altri si associassero in coro a gridare che la “crisi” non c’è. Si tratta di un alibi che lo stato italiano ha inventato per deviare l’attenzione della popolazione. L’Euro non centra proprio nulla, la Merkel, la Germania sono anch’essi degli alibi.

Vi hanno messo in bocca la parola “crisi” affinche diate una risposta ai vostri problemi e sulla situazione economica, affinche non andiate a cercare una risposta da soli. Hanno il terrore che capiate quale è il vero ed unico grande problema.

La crisi sono loro, sono loro con la loro politica di tirare avanti a pagare privilegi e a massacrarvi di tasse e burocrati che vi rovinano la vita. Sono loro la causa della crisi, basta liberarsene e vivrete meglio.

Se un’azienda va male, chi ha a cuore l’azienda, per prima cosa cerca al suo interno i problemi, cambia i managers, li manda a casa senza stipendio, poi inizia ad otttimizzare a riformare nel vero senso che vuol dire tagliare quei costi che non servono: posti di lavoro, stipendi…. Tradotto vuol dire: mandare a casa tutti i politici, licenziare milioni di statali, eliminare i carabinieri, eliminare la guardia di finanza, licenziare montagne di altri statali, togliere le pensioni ai baby pensionati e portare il massimo della pensione mensile a 2000 euro al mese, mandare a casa 1.5 milioni di stranieri inutili e parassiti, migliorare e riformare le scuole, privatizzare il più possibile lasciando a casa i parassiti statali che verranno riassunti e lavoreranno meglio nel settore privato. Liberalizzare completamente il commercio, eliminare le licenze, eliminare tutte le tasse ed accontentarsi di un forfettario 20% annuale. Togliere lo stipendio a qualsiasi nuovo politico e dare uno stipendio minimo di sopravvivenza, impedire a qualsiasi vecchio politico di fare politica per i prossimi 10 anni, privatizzare tutte le aziende di stato. Distruggere i monopoli sull’energia, i telefoni, le telecomunicazioni. Mettere pene capitali per gli statali e politici che accettano la corruzione e per i monopolisti e chi fa cartelli. Togliere tutti i privilegi alla chiesa cattolica. Togliere qualsiasi finanziamento pubblico a tv, giornali, radio, circhi, cinema, teatro….. Questa è la ricetta.

Perchè non vi dicono quale è la vera soluzione? Perchè chiamano riforme le tasse?

Vi risponderemo con una domanda: “Avete mai trovato un manager così onesto da dirvi che è lui la causa della crisi dell’azienda per cui lavora?”.

 

468 ad

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement