Pages Navigation Menu

Indipendenza!

LA SITUAZIONE IN GRECIA

LA SITUAZIONE IN GRECIA


Silenzio stampa su ciò che accade in Grecia, i giornali e giornalisti silenziano specialmente all’estero.

E’ imbarazzante raccontare quello che succederà qui tra pochi mesi.

Tasse sui mutui e se non le pàghi per ritorsione ti tolgono la luce ti tolgono il gas, non inporta se li hai pagati, te li tolgono per piegarti per punirti perche non hai pagato le tasse. Diventa chiaro anche alla gente normale che lo stato è un associazione a delinquere con il fine di estorcere denaro e schiavizzare la popolazone. In questi momenti viene fuòri la vera faccia dello stato.

Si parla del 40% di popolazione disoccupata. Gli stipendi sono crollati a 300 euri al mese, scarseggiano i generi alimentari e le banche diventano sempre più arroganti minacciando la popolazione. Bot e obbligazioni sono carta straccia, il baratto dilaga come forma di scambio più onesta e sicura.

Si ripropongono elezioni ogni mese per tenere buona la popolazione, la quale scegli rappresentanti sempre più antistato. I vecchi politici emigrano all’estero per paura di ritorsioni, la gente li òdia, sono loro che si sono arricchiti per anni.

I palazzi di governo e edifici pubblici sono blindati con mlitari e polizia in assetto di guerra. Interi quartieri delle città si sono ribellati e rifiutano di pagare. Le iniziative di solidarietà e condivisione crescono e sostituiscono la logica egoista dello stato e del copyright. Tutti fanno i volontari e danno qualcosa per migliorare la situazione: servizi, materiali, assistenza, corsi… Gli anarchici di mezza europa stanno aiutando la popolazione Greca ad augestirsi a non aver bisogno dello stato, che oltre a diventare inutile è anche oppressivo. La stampa italiana grida al pericolo insurrezionalista mentre il vero pericolo sono proprio quelli che gridano ed hanno paura di ideologie più competitive e moderne.

La rivolta è l’unica legge che i politici e i finanzieri capiscono. Scriviamoli i nomi di questi economisti, di questi esattori, dei loro bulldogs e di questi politici, è giusto andarli a stanare e farli pagare sull’unghia tutto il male che stanno facendo a milioni di poveri.

468 ad

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement