Pages Navigation Menu

Indipendenza!

LA TASK FORCE DEL REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA DEL VENETO

LA TASK FORCE DEL REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA DEL VENETO

 

Il 28 novembre il Consiglio Regionale del Veneto ha approvato la Risoluzione 44, conferendo il mandato ai presidenti di Giunta e Consiglio Zaia e Ruffato di “avviare urgentemente con tutte le istituzioni dell’Unione europea e delle Nazioni Unite relazioni istituzionali che garantiscano l’indizione di una consultazione referendaria per accertare la volontà del popolo veneto in ordine alla propria autodeterminazione”.

Il mandato specifica anche di avvalersi “del parere consultivo di un’apposita commissione di giuristi senza alcun onere a carico della Regione”. Su iniziativa di Indipendenza Veneta si è insediata oggi una commissione giuridica per redigere il percorso tecnico-legale e predisporre una delibera referendaria da presentare alla Regione Veneto.

La Risoluzione approvata in consiglio straordinario non impone un termine temporale, e per questo il movimento Indipendenza Veneta, già ideatore della Risoluzione 44, ha promosso l’insediamento della seguente commissione giuridica, inizialmente composta dai seguenti membri:

  • Prof. Paolo Luca Bernardini, Professore ordinario di Storia moderna presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi dell’Insubria a Como.
  • Avv. Alessio Morosin, avvocato del foro di Venezia, già Consigliere Regionale del Veneto, estensore della risoluzione 42 del 1998 della Regione Veneto per l’autodeterminazione del Popolo Veneto.
  • Avv. Luca Azzano Cantarutti, avvocato del foro di Rovigo, già deputato della Repubblica Italiana, autore e ispiratore della risoluzione 44 del 2012 della Regione Veneto sul percorso internazionale per l’autodeterminazione del Popolo Veneto.
  • Prof. Carlo Lottieri, docente di Dottrina dello Stato presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena e di Filosofia del diritto e Filosofia delle scienze sociali alla Facoltà di Teologia di Lugano
  • Prof. Alessandro Vitale, docente di Relazioni Internazionali presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università Statale di Milano

A questi nominativi saranno aggiunti altri giuristi, anche internazionali. L’obiettivo è di redigere una bozza completa della delibera referendaria entro fine gennaio 2013.

Ufficio stampa
Indipendenza Veneta

 

468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement