Pages Navigation Menu

Indipendenza!

LUCA ZAIA DEVE FINIRE IN TRIBUNALE

LUCA ZAIA DEVE FINIRE IN TRIBUNALE

 

refrontolo-zaia-trevigiano

 

Nel 2010 il Veneto venne allagato, ci furono morti, 125 comuni inondati, Vicenza sotto acqua, l’argine di Caldogno fatto saltare, 300 mila animali morti e due eprsone morte, il silenzio ed omertà delle autorità e della stampa, danni per 3 mila milioni di euro e quasi nessun risarcimento dopo ben 4 anni! Nessun perito, nessun addetto ai lavori, nessun ingegnere, nessun politico viene inquisito, viene solo processato, inquisito intimidito un blogghista che ha da solo avuto il coraggio di denunciare l’incapacità ed irresponsabilità di Luca Zaia che fra l’altro non ha mai dimostrato o dato chiarimenti di cosa avesse fatto durante l’alluvione.

Parliamo di eventi prevedibili, visibili ad occhio umano come l’acqua che staripava, bollettini metereologici chiari ineludibili.

Da allora l’incuria, l’incapacità dei politici Veneti ed il sistema mafioso che permette a tutti i tecnici di passarla franca ogni volta, ha portato via molte vite umane e dato al Veneto ed al suo Popolo nuovi dolori.

Non un solo indagato fra i politici Veneti, non un solo indagato fra ingegneri, forestale, protezione civile, periti, enti, Regione, prefetti, questori….. tutti a pulirsi il culo fra di loro a fare i ruffiani.

Ci sono i morti, il Veneto viene distrutto, allagato, stuprato quotidianamnete…. e non ci sono mai responsabili, nessuno paga, solo i giornalisti che denunciano questi farabutti che in modo mafioso gestiscono l’irresponsabilità e si garantiscono lauti stipendi, cariche e privilegi.

Se ci sono morti, feriti o danni alle cose, vogliamo i responsabili e questi sono in giacca e cravatta dentro gli uffici del potere. Zaia Luca governatore del Veneto è il primo responsabile e merita di essere inquisito e processato, proprio per non aver fatto un cazzo e per coprire i compagni di malaffare che certificano argini che vengono giù come burro e corsi d’acqua dove regna l’incuria e che straripano uccidendo il nostro Popolo.

Zaia Luca deve pagare per i morti e per i danni. È ora di smetterla di parlare di bombe d’acqua, di precipitazioni inusuali, di circostanze straordinarie, di fatalità, di coincidenze, di fatali tragedie, di imprevedibilità.

http://us7.campaign-archive2.com/?u=1f76f383ff2c7e1f659aced11&id=e7d162a00a&e=e2aeb2be27

 

 

 

468 ad

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement