Pages Navigation Menu

Indipendenza!

MODELLI IDEOLOGICI A CONFRONTO: U.R.S.S & U.S.A

MODELLI IDEOLOGICI A CONFRONTO: U.R.S.S & U.S.A

 

Ideology

Perchè l’Unione Societica si è dissolta, perchè tutto il sistema politico è crollato?

Gli analisti e storici occidentali, vittime del pregiudizio e della propaganda di chi in sostanza li sponsorizzava, hanno seguito due strade di analisi.

La prima quella economica tesa a dimostrare che il modello economico Sovietico era sbagliato e che quindi “per esclusione” quello Usa era corretto, mentre la seconda quella politica tesa a dimostrare che il modello Usa sempre per esclusione era quello giusto.

Nessuna di queste analisi si è invece concentrata sulla natura umana, sulla cultura e propaganda. Nessuna di queste analisi si è mai concentrata su questioni che mettono in seria discussione proprio quel sistema da cui arrivavano le critiche.

Vediamo di cosa non si è parlato, che cosa le analisi hanno evitato di discutere:

-Il modello made in Usa o meglio il modello Anglosassone degli ultimi secoli fa leva sull’egoismo umano. Il modello Sovietico invece faceva leva sul bene collettivo come valore supremo: cooperazione e condivisione erano il fine ideologico.

Inutile dirlo, un modello ideologico che predica l’altruismo e persegue l’altruismo è destinato a fallire se non ben congeniato, perchè la natura umana è egoista, e trae stimolo vitale dall’egoismo individuale. Un modello invece che predica l’altruismo ma persegue l’egoismo, genererà disuguaglianze e paradossi che solo dei costrittori possono impedire. Purtroppo il modello Anglosassone non ha mai realmente attivato e creato dei costrittori efficienti contro l’accumulo illimitato e monopolio.

-Il modello Anglosassone ha puntato sulla manipolazione del consenso al fine di ottenere fedeltà, mentre il modello Sovietico ha puntato sull’ideale filantropico. Il primo modello (mutuato dalla Germania Nazista) si è rivelato più forte.

-Il modello Anglosassone ha adoperato la macchina propagandistica per demonizzare l’avversario, mentre il modello Sovietico non ha demonizzato ossessivamente il modello Anglosassone. Per capirlo è sufficiente fare un’analisi comparata della filmografia, stampa, iconografia del periodo fra il 1960 e 1990.

-Il modello Sovietico ha ceduto sul fronte propagandistico interno ed è stato incapace di rinnovarsi con tecniche più sofisticate di consenso.

-Il modello Sovietico non ha attuato alcun protezionismo culturale mentre il modello Anglosassone ancor oggi attua protezionismo culturale inibendo la penetrazione di prodotti culturali dall’ex Unione Sovietica. Tutto ciò è evidente analizzando la presenza dei prodotti culturali del blocco Nato prima ancora del crollo dell’Unione Sovietica. L’unidirezionalità dei prodotti culturali e la mancanza di reciprocità, unite alla martellante e sofisticata macchina propagandistica Statunitense, hanno favorito il crollo dell’Unione Sovietica.

 

468 ad

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement