Pages Navigation Menu

Indipendenza!

PERCHE HANNO ASSASSINATO GIORGIO PANTO?

PERCHE HANNO ASSASSINATO GIORGIO PANTO?


Giorgio Panto entrò nella scena politica mettendo a nudo la falsità ed imbrogli della Lega Nord, della Liga Veneta e di quel magma venetista falso, attaccato a stipendio, aggrappato ai privilegi e poltrona che lo stato italiano concede ai politici servi. Giorgio Panto rappresentava la vera competizione, Giorgio Panto insegnò ai veneti ad alzarsi e a smetterla di servire la Lega Nord, a smetterla di farsi prendere in giro.

Le idee di Giorgio Panto portavano inevitalbilmente all’indipendenza e insegnavano ai veneti oltre che dignità, anche amor proprio, tutti valori che la Lega Nord e la Liga hanno aberrato. Un popolo veneto che prende coscienza, che si accorge di volere e di potere, era un pericolo per l’equilibrio deciso fra Roma e Pontida. Come fermare un uomo convinto, come fermare un uomo proprietario di tv e ricco che si è messo in testa di aiutare il veneto?

Panto Giorgio, non accettò compromessi, rifiutò di fare accordi con la Lega Nord, sputò in faccia a tutta la banda Zaia – Galàn, e pagò con la vita la sua onestà.

I mandanti sono i soliti anonimi, quello che conta è l’odio che la Lega Nord nutrì contro Giorgio Panto, un uomo che iniziò ad aprire gli occhi al popolo veneto. A qualche anno dalla morte di Giorgio Panto, i veneti hanno capito e in massa disertano, rinnegano ed iniziano ad odiare tutto quel minestrone politico fatto di lega, liga e amici, che hanno preso in giro ed imbrogliato milioni di Veneti.

Giorgio Panto rivive oggi attraverso questa rivolta di massa, questa ribellione dove il popolo veneto ha preso coscienza e percorre sicuro il cammino verso la liberazione dalla colonizzazione italiana, e prima di tutto liberazione dalla Lega Nord ed i suoi tirapiedi in regione.

468 ad

3 Comments

  1. Giorgio Panto e Paolo Alberti si son visti sbullonare a morte i propri elicotteri dalle Ovra e Gestapo pubbliche e private dei nazimafiosi Silvio Berlusconi, Umberto Bossi, Marina Berlusconi, Roberto Maroni, Fedele Confalonieri, Matteo Salvini. Nessun dubbio a proposito.

  2. Ne abbiamo spesso parlato in Goldman Sachs a Londra. Quando vince Prodi le elezioni nel 2006, i nazindranghetisti Silvio Berlusconi e Roberto Maroni urlarono ” ha vinto dello 0.25%, ha vinto per i voti dei due bas.ardi Giorgio Panto e Paolo Alberti”. Li ammazzeremo tutti e due. Vi sono anche dei testimoni a proposito. Con vero ed assoluto rispetto.

  3. L’editore Giorgio Panto e’ morto precipitando con il suo elicottero nella laguna di Venezia. Secondo le prime informazioni, l’incidente, nel quale un’ altra persona e’ rimasta ferita, e’ avvenuto intorno alle 16 tra l’isola di Burano e Treporti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement