Pages Navigation Menu

Indipendenza!

PERCHÉ LE ELEZIONI ITALIANE A FEBBRAIO 2013?

PERCHÉ LE ELEZIONI ITALIANE A FEBBRAIO 2013?

politici italiani italian politicians

Perchè tutta questa fretta di andare alle elezioni, perchè far cadere il governo così in fretta? Non era mai successo. Perchè non aspettare la fine della legislatura oppure aspettare la fine della primavera?

Queste sono le domande da farsi.

Iniziamo col dire che chi nessuno meglio di chi è seduto sulle poltrone del potere, conosce la situazione reale e gli scenari a breve termine. In altre parole, tutta la combriccola Monti, Napolitano, Fini, Casini, Prodi, D’Alemma, Bersani, Maroni…. sanno benissimo che sta arrivando una apocalisse economica dello stato italiano e ciò sarà seguito da disordini sociali inauditi. Sanno che fra pochi mesi più nessuno esprimerà consenso per loro e i loro partiti, sanno bene che se si presentassero alle elezioni fra 6 mesi finirebbero impalati, perché sanno cosa succederà, loro hanno i conti sotto mano.

Loro sanno che il capolinea è vicino, che non potranno dare le pensioni, che non ci saranno soldi per quegli statali e pensionati che finora esprimono consenso. A questi farabbutti in giacca e cravatta ed ai loro servi, non resta che giocarsi un ultima carta: “ANTICIPARE LE ELEZIONI SPERANDO DI OTTENERE UNA MAGGIORANZA CHE PERMETTA LORO DI TIRARE AVANTI ANCORA QUALCHE ANNO”.

Tutto quà. E’ come quando un fruttivendolo è pieno di fragole al mercato della domenica e sa bene che il lunedì con i negozi chiusi non potrà più venderle e il martedì mattina saranno vecchie. Lo stesso discorso dei pasticceri che il martedì o la domenica sera si ritrovano con le paste vecchie e fanno capriole per liberarsene.

Adesso c’è la corsa ad essere eletti prima che più nessuno ti elegga. Così quando ci saranno sommosse, questi criminali potranno dire che sono stati eletti democraticamente e quindi sono autorizzati a reprimerle.

 

468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement