Pages Navigation Menu

Indipendenza!

REFERENDUM REGIONALE: NEANCHE I SOLDI METTONO?

REFERENDUM REGIONALE: NEANCHE I SOLDI METTONO?

 

LUCA-ZAIA_FLAVIO-TOSI_GOBBO-GIAMPAOLO_LEGA-NORD_GAXETA-VENETA

Zaia e banda ci prendono per il culo, da vent’anni ed anche oggi prendono per il culo il Popolo Veneto. Servono da 4 a 10 milioni di euro per fare un referendum istituzionale e consultare la popolazione su un qualcosa che veramente cambierà le nostre vite in meglio. Ogni anno il Veneto viene depredato di 30.000.000.000 di euri (trenta mila milioni di euri), senza contare il resto (almeno altri 10.000.000). Si tratta di soldi che finiscono a Roma e non tornano più nel Veneto. Ecco, difronte a questo che cosa sono 4 o 10 milioni di euro per fare un referendum che acelererà il pieno esercizio dell’indipendenza del Veneto dallo stato italiano?

Durante e dopo il referendum popolare organizzato dal Popolo Veneto attraverso la piattaforma del Plebiscito.eu dove hanno partecipato la maggioranza assoluta dei cittadini Veneti, migliaia di persone hanno contribuito di tasca propria con i loro risparmi: chi 10 chi 100 chi mille chi 20 mila euri. In migliaia hanno donato, in migliaia hanno volontariato. In quel referendum ha deciso il Popolo Sovrano e non il Consiglio Regionale. Lo ricordiamo all’ipocrita caregaro ed ignorante di Alessio Morosin che non è il Consiglio Regionale l’organo supremo del Popolo Veneto, ma lo è il Popolo Veneto stesso. Nessun organo è al di sopra del volere diretto del Popolo quando si esprime in un referendum per l’Indipendenza. Ecco perchè il Consiglio regionale non deve proprio discutere nulla, deve solo assecondare e servire, può e deve solo dichiarare l’Indipendenza.

Il ladro di Luca Zaia e la banda di bugiardi come lui in questi 20 anni hanno rubato centinaia di milioni di euri di denaro pubblico, sottratto più o meno legalmente dalle tasche dei Veneti. Zaia e banda, 20 anni fa erano dei pezzenti, oggi sono ricchi sfondati, vivono in case lussuose, con macchinoni costosi, cene sfarzose, attorniati di gnocche lussuriose e intestatari di conti correnti grossi come maiali, mentre invece il Popolo Veneto arranca senpre più nella miseria e tragedia.

Perchè questi suini della politica non finanziano il referendum per l’indipendenza del Veneto? Perchè non lo fanno con le loro tasche o quelle dei partiti con cui hanno rubato rubato ed incassato?

Perche questi cani della Lega Nord non tirano fuori dalle loro tasche i soldi? Perche non tirano fuori i milioni di euro presi con il finanziamneto pubblico ai partiti? Invece di comperare lingotti e diamanti da fottersi alle spalle dei Veneti (abbiamo le prove!!), perchè non fanno donazioni di tutto ciò che hanno rubato legalmente in questi 20 anni di menzogne?

Gridatelo, i primi nemici della libertà del Veneto sono i capi della Lega Nord, ipocriti, ladri, bugiardi.

 

468 ad

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement