Pages Navigation Menu

Indipendenza!

DONETSK E LUGANSK SEGUONO IL PERCORSO DEMOCRATICO

Posted on Mag 15, 2014

  La Russia appoggia pienamente il percorso democratico che le due regioni dell’est Ukraina stanno seguendo. Referendum Popolare per l’indipendenza per diventare stati, e poi se vogliono federarsi con la Federeazione Russa, i cittadini debbono fare un altro referendum. Putin ribadisce che è sovrano il Popolo e non i politici. Quindi le mappe geopolitiche debbono essere decise attraverso i referendum come è avvenuto per la Repubblica Veneta proclamata il 21 marzo del 2014 con esito referendario popolare maggioritario. Il Veneto sta all’Italia come la Crimea , Donetsk e Lugansk stanno all’Ukraina. Il governo di Kiev per ben tre volte ha tentato di impedire il referendum, ha ucciso, torturato ed intimidito i civili, ma la popolazione è andata a votare e sta esercitando la sovranità. Gli Usa e la Nato si sono schierati contro la democrazia, contro il volere popolare...

Read More

ROMPERE IL SILENZIO SULL’UKRAINA: crimini Nato contro l’umanità

Posted on Mag 13, 2014

    La stampa italiana, le tv, le radio silenziano, vi raccontano bugie. La stampa Europea è allineata con quella Usa che sta finanziando massacri e violazioni inaudite dei diritti dell’uomo. Alla fine dell’articolo vi alleghiamo un video frutto di un meticoloso lavoro di ricerca. Abbiamo nomi, cognomi, identificazioni degli assassini e quindi dei mandanti. Il governo di Kiev, la polizia Ukraina, frange fanatiche dell’esercito stanno uccidendo deliberatamente ed in modo istituzionalmente organizzato la popolazione civile che manifesta. Siamo difronte a crimini contro l’umanità che politici, militari, impiegati dello stato stanno favorendo e perpetrando. I più fortunati fra i civili vengono uccisi con armi da fuoco, altri vengono seviziati, uccisi a bastonate, bruciati. La situazione è gravissima. Abbiamo persino le registrazioni delle telefonate degli alti vertici di Washington che li inchiodano, quelle dei politici che hanno fatto il golpe...

Read More

CRIMEA: UN PERCORSO LEGALE E DEMOCRATICO

Posted on Mag 9, 2014

  Il percorso della Crimea è stato impeccabile. La Crimea ha dato un esempio di libertà ed esercizio della democrazia a tutto il mondo. Per prima cosa ha fatto un referendum popolare in cui alla popolazione è stato chiesto se voleva essere uno stato indipendente o continuare a rimanere sotto la dominazione Ukraina. Una volta che il parlamneto di Crimea dichiarava l’indipendenza grazie al risultato del referendum popolare, e quindi una volta diventati uno stato, si optava per federarsi con la Federazione Russa. Il percorso è chiaro, per federarsi bisogna prima essere stato indipendente, è questo il percorso. Ma la scelta di federarsi è comunque un optional e al Veneto non serve poichè ha i numeri per essere protagonista della politica e dell’economia ben oltre la maggior parte degli altri stati mondiali. Ricordiamo che il Veneto ha un Pil...

Read More

KIEV MASSACRA LA POPOLAZIONE CIVILE: IL MASSACRO DI ODESSA

Posted on Mag 6, 2014

    La stampa italiana silenzia, quella Nato silenzia, manifesta di non sapere, di non avere informazioni attendibili, si nasconde dietro ipotesi. Abbiamo i video, abbiamo le foto, abbiamo addirittura identificato gli autori e volendo i mandanti di questa strage avvenuta venerdi 2 maggio. Abbiamo persino le registrazioni audio di ciò che avveniva durante e prima il rogo di Odessa! A Odessa i gruppi nazisti di giovani paramilitari sponsorizzati dal governo golpista ed aiutati dalle milizie estreme del nazionalismo Ukraino, hanno bruciato il palazzo dei sindacati nel centro di Odessa, badando bene a fare morti. Gli assassini sapevano che all’interno del palazzo vi erano decine di persone, ed hanno dato fuoco in punti diversi con taniche di nafta e benzina al fine di impedire ogni via di fuga. Il bilancio dei morti è di tuttora 46, morti per asfissia...

Read More

UKRAINA: LE BUGIE DELLA STAMPA ITALIANA

Posted on Mag 4, 2014

La popolazione dell’Ukraina dell’est sta combattendo contro le squadre della morte e dell’esercito di Kiev. Donne uomini bambini bloccano i carri armati. Il governo golpista di Kiev, supportato e finanziato dagli Stati Uniti d’America e la Nato, adopera gli elicotteri e gli aeroplani per attaccare la popolazione civile e violare i diritti umani. La situazione è vergognosa. La stampa italiana mente, nasconde. Ecco alcune foto di ciò che sta succedendo. Le squadre della morte di Kiev stanno torturando, sequestrando, ammazzando, terrorizzando la popolazione che non vuole saperne di un governo golpista e militare filonazista come quello di Kiev. Queste sono foto che la stampa italiana non vi farà mai...

Read More

CRIMEA INDIPENDENTE

Posted on Mar 15, 2014

Ci è stato comunicato che il parlamento della repubblica autonoma della Crimea ha approvato l’ordine del giorno che proclama la Crimea stato indipendente (78 voti a favore, 3 contrari). Si tratta di una decisione democratica con largo consenso. I politici eletti dal popolo Crimeo hanno votato per l’indipendenza. Non restava altra decisione ragionevole contro gli eventi di Kiev dove è avvenuto un golpe e dove gli Usa hanno finanziato squadre di cecchini che hanno innescato odi e morte da tutte le parti. Vi lasciamo link ad ampia documentazione. L’intervento Russo ha aiutato il Popolo Crimeo che è di lingua Russa e che il 23 febbraio veniva calpestato con la proibizione di parlare ufficialmente altre lingue se non l’Ukraino, presa dal parlamento di Kiev in preda a follie nazionaliste. In Veneto i politici invece hanno tergiversato perchè corotti e così...

Read More

UKRAINA: TUTTA LA VERITÀ

Posted on Mar 15, 2014

In autunno ci trovavamo a Kiev e molto ingenuamente non capivamo perchè un senatore degli stati Uniti d’America (Mc Cain) aizzasse la folla contro il governo. È come se davanti alla Casa Bianca un parlamentare Cinese o Russo andasse a fare comizi parlando contro il governo Statunitense! Vi sembrerebbe normale? In più dobbiamo aggiungere che gli Stati Uniti d’America hanno inviato notevoli quantità di denaro per supportare movimenti anti governativi come ad esempio la cosidetta “Rivoluzione Arancione” ed il movemento “Pro-Unione economica Europea”. Ma ve lo immaginate uno stato straniero che finanzia partito e manifestanti in uno stato straniero? Diciamolo senza censure, qui si tratta di un golpe organizzato. Il presidente che è fuggito il 23 febbraio del 2014, aveva ottenuto la presidenza nel 2010 grazie ad una maggioranza schiacciante del 48%, cosa inaudita persino in Europa. Ebbene, quest’uomo...

Read More

LEGGI ITALIANE E LEGGI INTERNAZIONALI

Posted on Mar 2, 2014

Alcuni invocano le leggi italiane per poter agire nel percorso liberatorio del Veneto. Invece nel caso specifico del Veneto e di questa nuova Repubblica che sta per nascere, si debbono considerare le leggi internazionali ed i precedenti storici di altri che si sono presi l’Indipendenza ed hanno iniziato ad esercitarla. Il processo indipendentista Veneto si rifà al diritto internazionale, perchè in questi casi non sono gli stati oppressori a legiferare, ma la comunità delle nazioni e degli stati. La carta dei diritti dell’uomo, fra l’altro sottoscritta dalla stessa Italia è un’altro strumento importante. le convenzioni internazionali ed i tribunali dei diritti umani hanno anche una grande parte in questo processo. Ma più di tutto, l’indipendenza e sovranità di un Popolo trae origine dal DIRITTO NATURALE per cui la libertà di un Popolo è equiparabile a quella di un individuo,...

Read More

ASSASSINARE LA POPOLAZIONE SENZA PROCESSO: DRONI E U.S.A

Posted on Feb 21, 2014

Lo sapevate che per ogni sospetto Talebano o membro di Alkaida vengono uccisi 50 civili innocenti durante gli attacchi dei droni, di questi aerei telecomandati che uccidono in modo chirurgico con il 98% di errore? Negli Stati Uniti d’America, ammazzare ovunque nel mondo gente con i droni è diventato legale se non sono cittadini Usa, mentre si sta legalizzando anche il poter uccidere cittadini Usa. E’ sufficiente essere un sospetto terrorista nelle liste nere Usa, e un drone ti può uccidere in qualsiasi momento da una distanza di chilometri. Questi droni sono aerei molto piccoli armati con ogni genere di armi fino a proiettili di dimensioni molto ridotte. Vi sono addirittura droni grandi come colibrì che possono uccidere delle persone con miniproiettili che hanno sostanze letali difficilmente identificabili, tanto che le perizie medico legali, stimeranno la morte per attacco...

Read More

WASHINGTON E MOSCA HANNO DETTO: STOP ITALIA, FINE DELLA CORSA

Posted on Feb 16, 2014

Fresca fresca la notizia. In questi giorni sono avvenuti a Francoforte, una serie di incontri fra le rappresentanze delle maggiori potenze mondiali. Si tratta di una piccola mini-Yalta. Appartati dalle telecamere e dai soliti giornalisti, i delegati delle due nazioni più potenti del mondo hanno discusso come a breve dovrà cambiare la mappa geopolitica dell’Europa dell’ovest, quella che da 70 anni non ha visto cambiamenti, ed in cui si è cristallizzata una classe di potere e dei confini obsoleti, che danneggiano la società. Si è discusso della Catalogna, del Veneto, della Scozia, dei Paesi Baschi, del Sud Tirolo, della Sardegna ed anche della Sicilia, della repubblica Serba in Bosnia! La grande protagonista del cambiamento sarà la penisola italica, quel territorio che oggi va sotto il nome di “Repubblica Italiana”. Parole testuali di uno dei membri della commissione: “l’Italia è...

Read More

GENOCIDI E NAZIONALISMO, POPOLI E STATI NAZIONALI

Posted on Feb 16, 2014

Nel secolo 19esimo iniziano ad affermarsi i nazionalismi, agli imperi iniziano a sostituirsi entità chiamate stati. Questo processo, contrariamente a quanto la storia vuol far credere, avviene in modo traumatico e tuttora ne paghiamo le conseguenze attraverso genocidi, deportazioni, etnocidi, rivolte, massacri, proteste, guerre, oppressione, sfruttamento, monopoli… Gli imperi funzionavano come una sorta di regni dove ai popoli veniva concessa ampia libertà in tutti i settori ad eccezione di quello fiscale. Religione, istruzione, le leggi interne ai popoli non erano affare di stato, il quale pensava solo al prelievo fiscale e a garantire libertà di impresa. L’esercito veniva gestito dall’impero attraverso una rete di mercenari. I cambiamenti portati dall’ideologia nazionalista, portano ad un monoculturalismo ed alla conformazione del suddito che diventa parte integrante dello stato e ne abbraccia in toto l’ideologia, fino a preferire la morte e l’autodistruzione piuttosto...

Read More

È PROIBITO SCRIVERE CHE L’ITALIA È FALLITA

Posted on Feb 16, 2014

Vi alleghiamo un articolo che sta facendo il giro del mondo. Nel 2011, noi e tutta la stampa mondiale scrivemmo la pura verità e cioè che lo stato italiano è fallito. La notizia veniva silenziata in tutta la stampa italiana e in pochi fecero in tempo a vendere le azioni, le obbligazioni, i bot, i fondi pensione, i titoli assicurativi e fondi comuni made in italy, quelli cioè che vi hanno rifilato le banche del vostro paese attraverso direttori farabbutti e consulenti finanziari ben profumati, tutti si intende coadiuvati da bilanci fasulli che la banca d’Italia ha sottoscritto. La gente furba ha venduto tutto ed ha portato i soldi all’estero, ma milioni di vecchi che leggono il Gazzettino o Repubblica o guardano la Rai e Mediaset, sono rimasti con il due di coppe in mano ed oggi incominciano a...

Read More

GIORGIO NAPOLITANO E’ UN PAGLIACCIO FARABBUTTO

Posted on Feb 5, 2014

Ci hanno riferito nella nostra redazione Islandese che il presidente della Repubblica e i suoi bulldogs hanno denunciato delle persone per vilipendio. Il vilipendio è quel reato per cui “chi nomina il presidente della Repubblica italiana in vano” finisce dentro per 5 anni. Sembra un comandamento biblico! E’ una sorta di reato religioso, perchè la legge dello stato italiano è vecchia, sorpassata, amministrata da vecchi rincoglioniti da centro geriatrico come Giorgio Napolitano. Noi vogliamo lanciare una sfida a queste vecchie canaglie come Giorgio Napolitano ed ai loro scagnozzi in uniforme che applicano leggi di secoli fa, che danno ad un comune mortale (fra l’altro ladro, alleghiamo video prova alla fine dell’articolo) poteri sovrannaturali, ed obbligano la popolazione a venerarlo come un re o come un imperatore. Abbiamo deciso di inaugurare una gara a chi offende di più Giorgio Napolitano...

Read More

L’ITALIA SCIVOLA VERSO L’AFRICA

Posted on Gen 30, 2014

Lo stato italiano era un tempo la quinta potenza economica del mondo. Nel 2014 lo stato italiano è piombato al 50esimo posto mondiale dietro a stati come: Emirati Arabi, Arabia Saudita, Malaysia, Brunei, Irlanda, Cina, Puerto Rico, Islanda, Estonia, Oman, Cile, Spagna, Kuwait, Thailand, Indonesia, Azerbaijan, Panama, Malta, Polonia, Bahrain, Turchia, Mauritius, Repubblica Ceca, Barbados, Lithuania….. si tratta di un crollo inesorabile. I dieci stati più competitivi al mondo non solo in economia ma in materia di insegnamento, di diritti, di tutela, di rispetto ambientale, di libertà civili, di libertà di informazione: ordine: Svizzera, Finlandia, Germania, Svezia, Olanda, Gran Bretagna, Norvegia, Danimarca, Austria e Belgio. L’Italia è sparita superata da Stati come le Mauritius, Panama, Malta e il Bahrain. Lo stato italiano è ormai marginale dal punto di vista economico, sociale con una classe politica, amministrativa disinteressata a mettere mano ai problemi strutturali,...

Read More

RICORDANDO L’OLOCAUSTO E NON SOLO EBRAICO

Posted on Gen 26, 2014

Vogliamo ricordare come i bersaglieri, i carabinieri e gli alpini dell’esercito italiano abbiano creato i primi campi di concentramento all’inizio degli anni 30 del XX° secolo. Vogliamo ricordare come abbiano massacrato e stuprato 500 mila civili libici. Vogliamo ricordare come per primi i carabinieri, i bersaglieri e gli alpini abbiano per primi adoperato i gas contro la popolazione civile del corno d’Africa in cui hanno massacrato almeno 20 mila civili. Vogliamo ricordare come questi prodi soldati italiani abbiamo massacrato 42 mila Croati nei campi di concentramento italiani della seconda guerra mondiale. Vogliamo ricordare come gli italiani abbiano collaborato a deportare ad Auschwitz 5.000 ebrei in gran parte Veneti. Vogliamo ricordare come hanno deportato e fatto morire 5000 Veneti nelle paludi malariche del Lazio. Vogliamo ricordare come gli italiani hanno sterminato e angherizzato milioni di persone che non volevano l’italia...

Read More

IL VATICANO FAVORISCE L’INVASIONE D’EUROPA, PERCHÈ?

Posted on Gen 26, 2014

Vi siete mai domandati perchè arrivano nello stato italiano una serie di immigrati di certi paesi come la Nigeria, il Bangladesh, l’India, il Senegal…? Non è un caso. Lo stato italiano ha firmato una serie di accordi in cui accetta determinate quote di questi immigrati. E’ tutto pianificato, tutto previsto e non come vi vogliono far credere che questa gente arriva solo con il canotto per caso. Lo stato italiano su “consiglio” del Vaticano accetta determinate quote e sigla accordi. I politici, in buona parte servi della chiesa cattolica prendono ordini dal Vaticano che ha degli interessi notevoli in questi paesi, quali? La chiesa Cattolica Romana scambia le quote che l’Italia sottoscrive in cambio di: denaro e favori da parte degli stati che ottengono le quote. In che modo? La chiesa cattolica Nigeriana ha bisogno di nuove chiese, ha...

Read More

PERCHE L’AFRICA È COSÌ ARRETRATA?

Posted on Gen 26, 2014

A scuola ci insegnavano che l’Africa è stata vittima del colonialismo, che il colonialismo ha sfruttato queste terre all’inverosimile, che l’uomo bianco ha corrotto i regnanti di questi luoghi, che l’occidente ha venduto armi e sfruttato le risorse di legname e minerali, che gli stati occidentali hanno adoperato l’Africa come campo di battaglia per le loro politiche di destra e di sinistra etc…… Insomma, sarebbe tutta colpa degli stati del primo mondo se l’Africa è ancora sottosviluppata. Allora sulla scia di questa logica facciamoci delle domande. E’ colpa dei Veneti se la cammorra Napoletana ha smaltito tutti i rifiuti del nord in Campania? I Napoletani sempre a piangere ma vivono nella spazzatura perchè sono culturalmente sozzi e corrotti all’inverosimile. E’ un problema culturale. Di chi è la colpa se i Veneti sono ancora sotto dominazione italiana e non sono...

Read More

L’EUROPA UNA PRIGIONE DI STATI CONTROLLATA DAGLI USA

Posted on Gen 26, 2014

La politica Europea è un’appendice di quella estera decisa a Washington. Noi sudditi dell’Europa dell’ovest siamo una colonia degli Stati Uniti d’America a partire dall’invasione ed occupazione Statunitense iniziata con gli sbarchi di Normandia e Sicilia. Per chi non lo credesse, è sufficiente un analisi delle leggi sul commercio che gli Europei sono costretti a firmare e sulle basi di occupazione militare Usa, di cui l’Europa è piena e in aumento. Gli Usa adoperano l’Europa come un mercato in cui vendere i loro prodotti a prezzi molto alti attraverso le leggi imposte sui copyrights. Dalla produzione video, musicale alle sementi agricole, medicinali e prodotti chimici di qualsiasi tipo, gli Usa spremono l’Europa. A livello militare, siamo nei progetti Usa, il campo di battaglia su cui si dovrebbe combattere il terzo conflitto mondiale, non esiste altra spiegazione all’installazione di migliaia...

Read More

RATZINGER E BERGOGLIO: LA SPACCATURA INSANABILE DEL CATTOLICESIMO

Posted on Gen 19, 2014

I giornali occidentali, ed in particolare quelli del regime italiano hanno censurato le reali ragioni che hanno portato ad avere 2 papi. Il giornalismo edulcorato e vaticanizzato in lingua italiana, ha descritto l’evento come fosse una passeggiata fra amici, come un normale passaggio di poterei da un papa incapace e stanco ad uno giovane e in forze. Niente di tutto questo, la realtà è invece molto grave, si tratta di una frattura insanabile creatasi all’interno della chiesa Cattolica Apostolica Romana. Vogliamo dare una risposta del perchè Bergoglio ha scacciato Ratzinger e del perchè Ratzinger abbia accettato suo malgrado. Diciamo le cose senza censure e non entreremo nel merito di giusto od ingiusto. Cardinali e vescovi per la maggioranza supportano Bergoglio e sono i più giovani, quindi sono in crescita, anche se Ratzinfger e Woytila hanno arginato per anni questa...

Read More

IL VATICANO SOTTO PROCESSO PER VIOLAZIONE DEI DIRITTI SUI MINORI

Posted on Gen 19, 2014

La Santa Sede è finita a Ginevra davanti ad una commissione delle Nazioni Unite per i diritti umani, riunitasi questa settimana proprio per verificare l’applicazione della Convenzione per i diritti del fanciullo da parte del Vaticano, chiamato a rispondere di migliaia di casi di pedofilia accertata, e di aver fornito passaporto diplomatico, copertura e asilo, a centinaia di preti pedofili. Il Vaticano ha ammesso i nomi di oltre 400 preti colpevoli negli ultmi 2 anni. Sola dal 2005 il Vaticano si è adoperato per contrastare il fenomeno attraverso i Vescovi con la rimozione ed indagini dei preti. Vuol dire che per secoli ha sempre taciuto. I preti rimossi nel biennio 2008-2009 sono circa 200, anno in cui il Vaticano ha deciso di iniziare a dire una parte della storia. La documentazione rimane comunque in buona parte non accessibile al...

Read More

NEGLI ARCHIVI VATICANI IL LIBRO DEL PRETE PEDOFILO: De arte amandi theologiae

Posted on Gen 19, 2014

E’ custodito nei sotterranei Vaticani un antico libro in latino che istruisce il clero nella pratica dell’insegnamento teologico ai bimbi in età adolescenziale. L’originale è un antico manoscritto arrivato a noi in lingua latina (De arte amandi theologiae) le cui direttive sono state tratte da un antico testo greco sconosciuto al pubblico ed anch’esso arrivatoci in copia attraverso i monaci e le loro trascrizioni. Il testo antico greco spiega con immagini e parole la pratica dell’insegnamento filosofico in cui il maestro per primo dava all’allievo l’esperienza sessuale distendendolo su un lettino, attraverso la masturbazione al suono ed odori che potessero in lui richiamare la scuola filosofica che frequentava. Mentre il filosofo masturbava l’allievo, pronunciava alcune massime filosofiche tipiche della scuola del tempo. La chiesa cattolica, ha tradotto questa tecnica adattandola agli insegnamenti cattolici al fine di creare una casta sacerdotale fedele...

Read More

L’ORO DELLA BANCA D’ITALIA ESISTE ANCORA?

Posted on Gen 13, 2014

Durante la seconda guerra mondiale l’oro dello stato italiano veniva trasportato su un treno tedesco, ed intercettato in territorio Austriaco dalle truppe Statunitensi, le quali attuarono con il bene placito di Washington, il sequestro, e si impossessarono dell’oro quale bottino di guerra. Questa pagina di storia è ancora censurata dai mezzi ufficiali e gli Stati Uniti d’America perseverano nell’oscurare il saccheggio da loro compiuto, mentre sono estremamente precisi nel descrivere o ingrandire i saccheggi altrui. Fino ad un paio di decenni fa lo stato italiano continuò ad accumulare nuovo oro mantenendo forte l’idea che la popolazione fosse garantita da queste riserve. Fra l’altro se lo stato italiano avesse ancora l’oro nei bunkers di roma, con la sopravalutazione aurifera, lo stato sarebbe diventato 5 volte più ricco negli ultimi 9 anni, mentre ci risulta proprio il contrario. Lo stato italiano...

Read More

PREZZO E CAPACITÀ DI ACQUISTO

Posted on Gen 12, 2014

Per chi è informato, lo sapete che il mondo è stato diviso in aree geografiche in cui gli stessi prodotti funzionano con standard differenti al punto che se comperate un dvd negli Usa o in India non potete vederlo su tutta una serie di apparati di lettura Europei. La grandi lobbies che produconi lettori dvd e film in dvd, si sono riuniti e messe daccordo su come spogliare i sudditi di queste aree da loro delimitate. La ragione per cui è stata fatta questa divisione, è che in certi stati d’Europa, o meglio in certe aree d’Europa, alla gente si possono chiedere 24 euro o anche 30 per un dvd con un film, mentre in altri stati d’Europa o in Usa, nessuno o quasi pagherebbe quella cifra. E’ importante perciò impedire che la gente comperi il dvd in Usa...

Read More

MOTORI CHE INQUINANO

Posted on Gen 12, 2014

Schumacher e le sue condizioni di salute. Finisce in ospedale l’eroe di un mondo che distrugge il pianeta, di un mondo che favorisce la distruzione del pianeta, che favorisce l’inquinamento, che aumenta la distruzione di risorse non rinnovabili e che immette nell’aria sostanze tossiche in quantità inaudite. Ecco chi è Schumacher, ecco chi rappresenta questo eroe dei mezzi di comunicazione. Ai giornalisti pennivendoli dello stato italiano non sembrava vero poter fare così tanta pubblicità all’industria dei motori, alle case produttrici di gas mortali. Per giorni interi il silenzio sulle tragedie di milioni di persone racchiuse nella morsa della disperazione italia, e tutta l’attenzione su un disgraziato che è diventato ricco guidando motori a scoppio che bruciano quantità enormi di combustibile fossile e che causano rumori assordanti. Siamo arrivati a questo. Parlare di questo ex guidatore, voleva dire indirettamente fare...

Read More

PERCHE IN SLOVENIA NON CI SONO MAROCCHINI, NIGERIANI, BANGLADESI…….

Posted on Gen 6, 2014

Prendete la macchina ed uscite dai confini dello stato italiano verso la Slovenia. A parte le strade pulite, l’ordine, le strade senza i buchi, le case e la natura rispettate, noterete qualcosa di sorprendente. Vorremmo ricordare che in Slovenia, fino a 20 anni fa misera sotto il comunismo, lo standard di vita è qualità sono ora superiori a quelli dello stato italiano che si trova ormai ritardato rispetto a tutta l’Europa. Lo stato italiano è così regredito che possiamo ormai affiancarlo all’Africa non solo per qualità della vita ma per cultura. Ciò magari non è evidente nelle aree meridionali dello stato italiano dove la qualità della vita è misera da decenni malgrado non abbiano subito due guerre distruttive e una pressione fiscale disumana. Sappiamo la risposta stereotipa del meridionale: “Tutta colpa dei Veneti che ci sfruttano prelevando il denaro...

Read More
LAVORIAMO PER TE, AIUTACI AIUTATI
advertisement